All posts filed under: News

Andrea Bartolucci torna con “Non fare del bene”

Lo scrittore Andrea Bartolucci, dopo il successo con il suo primo libro Il nemico mi ha reso libero, torna con un nuovo lavoro edito da Falco M. Edizioni, Non fare del bene. Il ritorno di Nigiel Hopkins. Il titolo dice già tutto, e infatti tornerà a parlare delle vicende di uno dei personaggi chiave del primo romanzo del 2020. L’opera è realistica, scritta in prima persona e permette di calarsi completamente nella storia e nei panni del protagonista, che questa volta si trova in Repubblica Dominicana per cambiare vita. Bartolucci, di Città di Castello in provincia di Perugia, classe 1972, con Il nemico mi ha reso libero è al suo esordio letterario. Dirigente di azienda nel settore della Grande Distribuzione Specializzata: il suo lavoro lo ha portato a vivere in molte città italiane e a rapportarsi con i più grandi imprenditori del settore. Se con il primo libro Bartolucci ha dato vita ad un viaggio introspettivo, ricco di colpi di scena, Non fare del bene si configura come un degno seguito, si a livello di …

“Middlewest”: uscito il finale del fumetto di Skottie Young e Jorge Corona

Questo giovedì 28 ottobre uscirà in tutte le fumetterie l’ultimo volume del fumetto “Middlewest”, scritto da Skottie Young e disegnato da Jorge Corona. Bao Publishing lo ha annunciato con il seguente comunicato stampa: Skottie Young e Jorge Corona ci portano al finale di “Middlewest”, con il destino di Abel, ma anche di molte delle persone che ha incontrato lungo il suo cammino. Il finale di questa storia è allo stesso tempo doloroso e carico di speranza, consapevole che guarire del tutto da certi traumi è impossibile, ma disposto a credere che una strada per convivere con il proprio dolore sia possibile. Ai disegni, Corona si sbizzarrisce con una regia che esalta il suo stile allo stesso tempo cartoonesco e dettagliatissimo, rendendo potentissima l’intensità emotiva di questo volume conclusivo. Una storia di crescita interiore come non ne leggevamo da tempo. Il viaggio tortuoso del giovane Abel e del suo amico Volpe arriva all’intenso epilogo: dopo essere approdati alla fattoria dove ci sono altri ragazzini scappati di casa e rapiti, diventa chiaro che non può solo continuare …

Serie TV che non hanno funzionato dopo la prima stagione

Come tutti sappiamo, ciò che conta nella realizzazione di una buona serie TV è l’affiliazione, ed essa si costruisce creando storie avvincenti che possano durare nel tempo e nel corso delle stagioni, in modo da far appassionare e da far familiarizzare il pubblico con la trama e i personaggi. Ma spesso ciò non accade, la narrazione seriale è un’alchimia di scrittura, cast e storytelling che non sempre ha una buona riuscita nel tempo. E gli esempi sono molti. Ecco perché è stata proposta una lista – non una classifica – di serie TV che si sono perse dopo la prima stagione. 1. The Following La prima stagione di The Following rappresenta il perfetto mix tra il genere thriller e il poliziesco, il tutto condito con dei colpi di scena perfetti e un’idea di base originale.Peccato che questo equilibrio perfetto si sia rotto con la seconda e la terza stagione, durante le quali si è testimoni di una forzatura nello storytelling: dalle “resurrezioni” di personaggi senza una vera plausibilità alle sparatorie e agli incontri forzati tra …

Oscar 2022: i 18 film in corsa per rappresentare l’Italia

Il prossimo 26 ottobre la commissione istituita dall’ANICA, su mandato dell’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences si riunirà per votare il candidato italiano ufficiale a gareggiare per la nuova edizione degli Oscar. Ricordiamo che l’8 febbraio 2022 verranno annunciate le nomination ufficiali dell’edizione degli Oscar, mentre il 27 marzo sarà il giorno delle premiazioni. La rosa dei film candidati in Italia comprende tutti quelli usciti a partire dal 1 gennaio fino al 31 dicembre 2021, fra i quali sono presenti Tre piani, di Nanni Moretti, Lei mi parla ancora  di Pupi Avati, Paolo Sorrentino – già vincitore di un Oscar – con È stata la mano di Dio e Giuseppe Tornatore con Ennio, il documentario sul compositore Morricone. Ma vi sono anche giovani e promettenti candidati come Gabriele Mainetti con il suo Freaks Out, che uscirà nelle sale il prossimo 28 ottobre, e Stefano Mordini, con La scuola cattolica, film controverso che racconta la storia del massacro del Circeo. Ecco la lista completa dei film in lizza per la votazione, di cui uno solo …

Rompi le scatole! La mostra al ReWriters fest.

Sarà inaugurata il 15 ottobre e resterà aperta soltanto tre giorni la mostra Rompi le scatole!, organizzata da Rory Cappelli, gallerista curatrice della Crumb Gallery a Firenze – la prima dedicata interamente alle donne artiste – e giornalista di La Repubblica. L’evento è soltanto uno delle numerose iniziative organizzate dal ReWriters fest., che si terrà a Roma presso lo spazio WEGIL e durerà, così come la mostra, tre giorni. Rompi le scatole!, proprio come suggerisce il titolo, è una mostra allestita completamente in cartone dall’archietetta Cristiana Meloni, fondatrice di LABO-Architects&Inventors. «Opere multiple e multiformi, scatti fotografici che sembrano una cosa e poi sono un’altra. Suoni che diventano paesaggi stralunati o cerchi magici che non finiscono mai, quasi un’opera di Escher, cuori che pulsano nel tentare un dialogo con il cervello, cipolle che parlano, temi sociali e ambientali raccontati attraverso segni che hanno la grazia dell’ironia nonostante la loro nascosta (ma neanche tanto) tragicità, parole che si scompongono e si ricompongono declamando i temi importanti di questo nostro tempo folle e impraticabile. Le opere degli artisti …