Luglio 2021: a 40 anni dal primo film torna Indiana Jones. Con Harrison Ford?

di Roberta Maciocci

inndiana jones 3.jpg

La Walt Disney Pictures ha reso nota la data di uscita del quinto capitolo del franchise Indiana Jones: si tratterebbe del 9 luglio del 2021, a ben 40 anni di distanza dal primo e dieci dal quarto. Come passa il tempo quando ci si diverte. Continue reading “Luglio 2021: a 40 anni dal primo film torna Indiana Jones. Con Harrison Ford?”

A Private War: la storia di Marie Colvin

di Valerio Serafini

aprivatewar.outoutmagazine.2 (1).jpeg

A Private War è il nuovo film del regista Matthew Heineman che racconta la storia di Marie Colvin, reporter di guerra pluripremiata del “Sunday Times”, e delle nefaste visioni che la affliggono mentalmente a causa del suo lavoro. Continue reading “A Private War: la storia di Marie Colvin”

Busseto festeggia Guareschi

di Agostino Casaretto

guareschi foto.jpg

Nella città del grande Giuseppe Verdi, Busseto,  si sta svolgendo il Festival Guareschi che durerà fino al 10 dicembre di questo anno. Un evento che vuole festeggiare, a 50 anni dalla morte e in concomitanza con i 110 anni dalla nascita, il grande Giovannino Guareschi, scrittore,  giornalista,  umorista e caricaturista che da contestatore scrisse su “Il Bertoldo” e su “Il Candido”. Continue reading “Busseto festeggia Guareschi”

Non ci resta che vincere: quando lo sport supera i pregiudizi

di Francesco Amato

outout1 (1).jpg

Non ci resta che vincere è titolo del nuovo film del regista spagnolo Javier Fesser. La pellicola racconta la storia di Marco, allenatore di una squadra di basket di alto livello, che un giorno viene fermato dalla polizia per guida in stato d’ebbrezza. La pena imposta dal giudice sarà molto particolare: Marco dovrà infatti mettere su una squadra di basket composta unicamente da ragazzi con deficit mentali. Continue reading “Non ci resta che vincere: quando lo sport supera i pregiudizi”

Summer: dalla Russia con amore il rock inaspettato di Viktor Coj e Mike Naumenko

di Laura Pozzi

Summer-outoutmagazine1.jpg

Il primo pensiero che balza in testa dopo la visione di Summer (titolo originale Leto) è quello di essere stati piacevolmente coinvolti per un paio d’ore in un inedito e sorprendente universo musicale di cui non sospettavamo l’esistenza. Continue reading “Summer: dalla Russia con amore il rock inaspettato di Viktor Coj e Mike Naumenko”

Non c’è uno senza due: Stéphane Brizé e Vincent Lindon nuovamente In guerra

di Roberta Maciocci

In guerra 1jpg.jpg

Applausi a scena aperta, ininterrotti, alla fine della proiezione dell’ultimo Festival di Cannes per In guerra, l’ultima fatica della consolidata coppia regista e protagonista di un film: rispettivamente Stéphane Brizé e Vincent Lindon. Non c’è tre senza quattro, perché quattro sono i film realizzati insieme.  In guerra è però il secondo dove si trovano a dirigere ed interpretare storie che hanno un importante comun denominatore: il lavoro. Continue reading “Non c’è uno senza due: Stéphane Brizé e Vincent Lindon nuovamente In guerra”

Il nuovo, disturbante horror di Pascal Laugier: La Casa delle Bambole

di Lorenzo Bagnato

La casa delle bambole - outoutmagazine 1.jpg

Dopo il successone di critica e pubblico che è stato Martyrs nel 2008, quest’anno Pascal Laugier ritorna con un altro pugno nello stomaco: La Casa delle Bambole – Ghostland. Continue reading “Il nuovo, disturbante horror di Pascal Laugier: La Casa delle Bambole”

Red Zone, le 22 miglia che separano la politica dal B-Movie

di Emanuele Rauco

iko-uwais-mile-22.jpeg

Una volta diradate le pallottole, le esplosioni, i colpi marziali e le ossa rotta che felicemente abbondano in Red Zone, nel film di Peter Berg si può scorgere anche quanto questo tipo di cinema, declinato da artigiani pieni di passione e cura come Peter Berg possano arrivare a riflettere qualcosa dello spirito del tempo, come da sempre in fin dei conti fa il B-Movie (un libro come Invasion USA di Pier Maria Bocchi lo dimostra). Continue reading “Red Zone, le 22 miglia che separano la politica dal B-Movie”