The Square e i nuovi confini dell’arte

di Roberta Lamonica

The-Square-outoutmagazine1.jpg

Vincitore della Palma d’oro al festival di Cannes, The Square, del regista svedese Ruben Ostlund è in corsa per l’Oscar come miglior film straniero in una cinquina davvero notevole (Loveless, On body and soul, L’Insulto, Una donna fantastica). Comunque vada, il film di Östlund resta un bel film, sorprendente, altamente simbolico e a tratti disturbante. Continua a leggere “The Square e i nuovi confini dell’arte”

Il santuario dell’illusione: The Square

di Laura Pozzi

the square 3.jpg

Diciamolo subito, The square, vincitore della palma d’oro all’ultimo festival di Cannes non è un film per tutti. Con i suoi 145 minuti, non rende vita facile a nessuno, soprattutto a chi ha poca dimestichezza con una cinematografia (almeno in Italia) poco frequentata. Ma se Pedro Almodòvar insieme alla giuria, ha voluto premiarlo con il massimo riconoscimento un motivo deve pur esserci. Continua a leggere “Il santuario dell’illusione: The Square”