All posts tagged: Talebani

Afghanistan: i film e i libri che ci aiutano a capire la situazione

Con il ritiro delle truppe americane dal suolo afghano, e con il ritorno al potere dei talebani, l’Afghanistan è diventato il centro di discussioni politiche e sociali. Se per molto tempo questo paese era finito nel dimenticatoio, adesso, con la gravissima situazione che sta vivendo, è tempo di capire al meglio non solo quello che sta accadendo nel presente, ma anche ciò che è successo in passato. Questa è una selezione di testi e film che può aiutare a comprendere meglio le condizioni di un paese che per molto tempo continua ad essere vessato ed oppresso da totalitarismi e guerre. Film: Viaggio a Kandahar (2001) di Mohsen Makhmalbaf Viaggio a Kandahar è senz’altro uno dei film più famosi che parlano della situazione dell’Afghanistan, presentato a Cannes e molto conosciuto, soprattutto dopo gli avvenimenti dell’11 settembre. La storia è in parte vera e in parte romanzata, e racconta di Nafas, una donna afghana rifugiata in Canada e divenuta una giornalista famosa che decide di tornare nel suo paese di origine dopo aver ricevuto una lettera dalla …

La prima street artist di Kabul: l’arte come resistenza

«Voglio colorare i brutti ricordi della guerra e se coloro questi brutti ricordi, allora cancello la guerra dalla mente delle persone. Voglio rendere l’Afghanistan famoso per la sua arte, non per la sua guerra». È quanto ha raccontato l’artista in un’intervista ad Art Radar. Si chiama Shamsia Hassani ed è la prima street artist donna di Kabul. Attraverso la sua arte racconta la sofferenza e l’oppressione delle donne afgane, ed in poco tempo le sue opere sono diventate virali. È nata in Iran nel 1988 ed è stata costretta poi ad emigrare con i suoi genitori a causa della guerra. Nel 2005 riesce a tornare nel suo paese di origine ed inizia a studiare arte presso l’università di Kabul, trovando lavoro come prima docente incaricata e seguentemente come professoressa associata di scultura presso la stessa università. Shamsia però scopre la sua vera passione nel 2010, durante un workshop organizzato a Kabul nel quale impara l’arte dei murales e della street art da Chu, un artista del Regno Unito. Immediatamente si appassiona a questa corrente, riuscendo …