Una replica dell’originale: Museo – folle rapina a Città del Messico

di Angelo Genovese

thepostoutoutmagazine1 (1).jpg

Questa storia è una replica dell’originale“. Con queste esatte parole, comincia Museo – Folle Rapina a Città del Messico – opera seconda di Alonso Ruizpalacios, vincitrice dell’Orso d’Argento per la Miglior Sceneggiatura alla Berlinale 2018.

La finzione de La Negrada per l’assurda condizione dei neri in Messico

di Valerio Serafini

lanegrada.outoutmagazine.1.png

La Negrada è il film con cui il regista Jorge Pérez Solano concorre nella Selezione Ufficiale della Festa del Cinema Di Roma 2018. La pellicola racconta la vita della popolazione nera che abita in Messico, la quale equivale all’1% della popolazione totale del paese e non viene ancora riconosciuta come gruppo etnico.

Thurman-Tarantino: un sodalizio messo a dura prova

di Chiara Maciocci

Thurman-Tarantino, OutOutMagazine, 3.jpg

L’attrice Uma Thurman, famosa per le sue interpretazioni, tra le tante altre, di Mia Wallace in Pulp Fiction e della Sposa in Kill Bill, nella stessa intervista a Maureen Dowd per il New York Times in cui ha rivelato di essere stata una delle prime vittime delle aggressioni sessuali dell’ormai ex-produttore Harvey Weinstein, ha anche dato voce all’amarezza (e alla conseguente recriminazione) provocatale dal ricordo dell’incidente in macchina che ebbe durante le riprese in Messico di Kill Bill.

Cuernavaca, il ritmo lento delle formiche

in Concorso al Festival del Cinema di Roma – di Laura Caporusso

Cuernavaca 1 OutOut.jpg

La vita di Andy viene profondamente scossa dalla morte della madre ed è costretto a trasferirsi a Cuernavaca nella casa della nonna paterna che, tra rigide regole e frasi lasciate a metà, nasconde al piccolo nipote tanti segreti riguardanti suo padre. Così Andy, spinto anche dalla curiosità nei riguardi del figlio del giardiniere, decide di intraprendere da solo le ricerche di suo padre disobbedendo alla nonna in maniera repentina e crescente.