Frankenstein di Mary Shelley: un tentativo di far luce, dove in realtà luce non c’è

di Cristina Peretti

frankenstein out out magazine 1.jpg

Compie duecento anni uno dei capolavori della letteratura inglese dell’ 800: Frankenstein. Una storia tragica, che analizza nel profondo i labirinti della psiche di un uomo, che per sfuggire alla solitudine, finisce con l’essere lui stesso il creatore del suo inferno personale.

L’eterna lotta con se stessi, Frankenstein di Mary Shelley

di Cristina Peretti

frankenstein.png

“Io mi affannai a pensare a una storia […] una storia che parlasse alle misteriose paure che abbiamo in noi, e risvegliasse un orrore da brivido; una storia che obbligasse il lettore a guardarsi intorno spaventato, che gelasse il sangue e accelerasse i battuti del cuore. […]