Il precariato dell’amore nel Liga 3.0. Made in Italy

di Agostino Cesaretti 

made.jpg

L’insoddisfazione che crea la vita oggi, l’arrabattarsi per arrivare alla fine del mese con un misero stipendio, un lavoro ripetitivo che annoia e col tempo crea angoscia, la ricerca di un surrogato di felicità in incontri amorosi che non regalano comunque tranquillità, la preoccupazione per un lavoro che può finire da un momento all’altro (con la fabbrica nella quale si lavora come operaio, in forte crisi), i problemi che al rientro non si riescono a lasciare fuori dalla porta di casa e che provocano una situazione famigliare sull’orlo di una crisi di nervi. Continua a leggere “Il precariato dell’amore nel Liga 3.0. Made in Italy”

La classe operaia (non) va in paradiso. Incontro con il Liga e il cast di Made in Italy

di Agostino Cesaretti

io-e-liga-1000x600.png

Si è tenuta oggi  a Roma, presso il cinema Adriano, la conferenza stampa relativa al nuovo film di Luciano  Ligabue Made in Italy, conferenza affollatissima che ha visto la partecipazione di tantissime testate giornalistiche. Continua a leggere “La classe operaia (non) va in paradiso. Incontro con il Liga e il cast di Made in Italy”

The Broken Key: il Sci-fi made in Italy

di Laura Caporusso

The Broken Key 1 OutOut.jpg

Nell’Anno 2033 il Mondo è controllato dalla Grande Zeta, una corporazione che controlla ogni singolo movimento dell’essere umano; è in vigore la Legge Schuster sull’eco sostenibilità dei supporti: stampare su carta è assolutamente proibito. In questo scenario si muove il protagonista, il ricercatore Arthur J. Adams, che dovrà affrontare la misteriosa Confraternita dei Seguaci di Horus per proteggere un antico papiro donatogli dal Professore Moonlight, suo mentore e padre spirituale. Continua a leggere “The Broken Key: il Sci-fi made in Italy”