I Fantasmi di Ismael: le ombre del passato

di Corinne Vosa

i fantasmi d' ismael OutOutMagazine1.jpg

Ismael Vuillard (Mathieu Amalric) è un famoso regista intento a scrivere una sceneggiatura il cui protagonista è Ivan Dedalus, un misterioso e bizzarro diplomatico (Louis Garrel), sospettato di essere una spia, ispirato alla figura altrettanto enigmatica di suo fratello. Inoltre la vita di Ismael è stata dolorosamente segnata dall’inspiegabile scomparsa della sua giovane moglie Carlotta (Marion Cotillard), avvenuta ben vent’anni prima. Continua a leggere “I Fantasmi di Ismael: le ombre del passato”

Due o tre cose che so di lui: Il mio Godard

di Laura Pozzi

foto godard 1.jpeg

Nel 1967 Jean-Luc Godard, padre fondatore della Nouvelle Vague, è all’apice del successo. Insieme alla compagna Anne Wiazemski, di venti anni più giovane, gira La cinese, un clamoroso insuccesso che contribuisce in modo irreversibile ad una profonda crisi esistenziale. Il maggio’68 è alle porte e Godard è letteralmente travolto dall’ondata rivoluzionaria che lo costringe a mettere in discussione tutte le sue idee. Continua a leggere “Due o tre cose che so di lui: Il mio Godard”