Tag: Libri

Arriva in Italia il bus londinese che si trasforma in una libreria itinerante

di Chiara Maciocci

bus, outoutmagazine, 1.JPG

Si chiama Dennis il bus a due piani che, direttamente da Londra, si sta preparando a girare per l’Italia con centinaia di libri a suo seguito. Il tradizionale bus inglese si trasformerà infatti in una libreria itinerante grazie al progetto Parole in Movimento, ideato per trasmettere la passione per la lettura negli angoli più disparati del Paese. Continue reading “Arriva in Italia il bus londinese che si trasforma in una libreria itinerante”

Giornata internazionale della Poesia: una Alda Merini inedita a Milano

di Chiara Maciocci

alda merini, outoutmagazine, 1.jpg

Nella libreria Pontremoli di Milano dal ‪21 marzo sarà possibile scoprire una Alda Merini inedita, attraverso la mostra Letto divino. Alda Merini mai vista: foto, manoscritti e libri. La mostra comincerà ‪il 21 marzo in occasione della Giornata internazionale della Poesia e soprattutto del compleanno della poetessa, morta ‪il primo novembre del 2009. Continue reading “Giornata internazionale della Poesia: una Alda Merini inedita a Milano”

Notturno bizantino. La fine di un impero

di Antonia Rizzo

DePascalis_NotturnoBizantino_tmb.jpg

Luigi De Pascalis, raffinato scrittore abruzzese ma romano d’adozione, conferma la sua lunga collaborazione con le edizioni La Lepre. Il suo ultimo romanzo Notturno bizantino. La lunga fine di un impero, candidato al Premio Strega 2016, segue di un anno l’ultima pubblicazione per la stessa casa editrice che si contraddistingue per le sue scelte editoriali di grande spessore letterario. Continue reading “Notturno bizantino. La fine di un impero”

Claudio Giovanardi e l’agonia del tempo

di Antonia Rizzo

A mezz'ora e trenta minuti dalla fine2

A mezz’ora e trenta giorni dalla fine è l’ultimo romanzo di Claudio Giovanardi, pubblicato dalla casa editrice La Lepre. Si tratta del racconto di uomo affetto da una rara malattia che gli porta via un minuto al giorno di veglia fino a traghettarlo nel sonno eterno. Continue reading “Claudio Giovanardi e l’agonia del tempo”

Le confessioni intime di Virgina Woolf

di Ilaria Palomba

virginia.jpg

Credo che Virginia Woolf sia la più grande scrittrice di ogni tempo, per la capacità di evocare direttamente emozioni intime e universali attraverso un linguaggio lirico e mai artefatto, per la sua visione filosofica, che per certi versi si avvicina all’esistenzialismo, i cui nuclei principali sono la solitudine dell’uomo e l’assoluta indifferenza del tempo. Continue reading “Le confessioni intime di Virgina Woolf”

Le paure distopiche di Ray Bradbury

Fahrenheit-451-Ray-Bradbury-1953.jpg

Fahrenheit 451 di Ray Bradbury è un romanzo di fantascienza distopica, diviso in tre parti e pubblicato a puntate sulla rivista Playboy, nel 1953, prima di essere stampato e pubblicato per intero. È fortemente ispirato a 1984 di Orwell. Indubbiamente meno inquietante del suo predecessore, questo è, sì, un romanzo di genere. Ma vale la pena leggerlo e affrontare alcuni temi qui narrati, nonché intreccio e personaggi, perché è utile comprendere come la fantascienza di un certo tipo si sposi con la critica sociale. Continue reading “Le paure distopiche di Ray Bradbury”

Il fascino indiscreto di Anais Nin

Nin

Anais Nin è una delle donne più affascinanti della letteratura del Novecento, amante di Henry Miller e di sua moglie June, di Antonin Artaud, dello psicanalista Otto Rank. Scriveva racconti erotici su commissione per un ricco signore che amava dilettarsi in letture spinte, racchiusi in parte e pubblicati postumi nel Delta di Venere. Continue reading “Il fascino indiscreto di Anais Nin”

Ultimo piano (o porno totale)

ULTIMO_PIANO_

Francesco D’Isa è l’autore di “Ultimo piano (o porno totale), Imprimatur edizioni 2015.

Narrazione atipica nel senso migliore del significato è la sua che tratteggia a mestiere, da artista totale e senza transfert manieristici, personaggi liquidi e chirurgicamente carnali che popolano una microsocietà stipata in piani, degna del miglior pessimismo alla Baumann fino a raggiungere la vetta, l’ultimo piano del potere temporale dove si consuma l’orgasmo totale, intensissimo e virale. Continue reading “Ultimo piano (o porno totale)”