LF Magazine parla del nostro Albo dedicato al Maestro Maurizio Nichetti

43 cravatta copiaIronia, sagacia, competenza, grande maestria nella conoscenza della vita… Questo mi è apparso Maurizio Nichetti in occasione dell’intervista dedicata all’uscita della biografia curata da Claudio Miani e Gian Lorenzo Masedu, a lui dedicata. Foto inedite, quasi sbiadite dal tempo, che la memoria, però, custodisce indelebilmente nei cuori, percorsi prestigiosi di una carriera che spazia da quella di mimo, a quella di sceneggiatore, regista, attore, televisione… mi resta quasi arduo dare una definizione a questo nostro artista di pregio, che devo confessare, ha reso la chiacchierata molto dinamica e coinvolgente! Vi ho trovato un uomo di acume non comune! Mi sono proprio divertita!

Continua a leggere “LF Magazine parla del nostro Albo dedicato al Maestro Maurizio Nichetti”

Renè Rilke: “Ti seguo anche oltre l’ultimo dei sogni”

di Annalea Vallesi

rilkeRMPICCOLABN.jpg

Rilke è uno scrittore che nella sua carriera ha spaziato in vari generi letterari: è stato un poeta ma anche drammaturgo. È considerato uno dei più importanti poeti di lingua tedesca del XX secolo. Autore di opere sia in prosa che in poesia, è famoso soprattutto per le Elegie duinesi (iniziate durante un soggiorno a Duino), i Sonetti a Orfeo e I quaderni di Malte Laurids Brigge. Continua a leggere “Renè Rilke: “Ti seguo anche oltre l’ultimo dei sogni””

Marina Ivanovna Cvetaeva : “Il libro dell’eternità sulle labbra umane”

di Annalea Vallesi

La Cvetaeva con famiglia e marito S. Efron.jpg

Marina I. Cvetaeva, oggi considerata al livello di Majakovskij, di Pasternak e dell’Achmatova, ossia dei nomi più importanti della poesia russa, nasce a Mosca nel 1892, dove suo padre è insegnante alla facoltà di filosofia. Nel 1922 emigra all’estero per avversione al nuovo regime politico comunista e per raggiungere il marito Sergej Efron, che aveva combattuto contro i rossi nelle armate bianche di Denikin e di Vrangel e si era poi rifugiato a Praga. Continua a leggere “Marina Ivanovna Cvetaeva : “Il libro dell’eternità sulle labbra umane””

Michelangelo Buonarroti: Questo sol m’arde e questo m’innamora

di Annalea Vallesi

Michelangelo.jpg

Michelangelo Buonarroti (n.to a Caprese, 6 marzo 1475 – m. a Roma il 18 febbraio 1564) è artistica eclettico dai numerosi interessi e dalle plurime espressioni creative: scultore, pittore, architetto e poeta. Protagonista del Rinascimento italiano, la sua fama non è postuma, perchè già in vita fu riconosciuto come uno dei maggiori artisti di tutti i tempi, voluto e ospitato dalle maggiori corti di mecenati dell’epoca. Continua a leggere “Michelangelo Buonarroti: Questo sol m’arde e questo m’innamora”

Wisława Szymborska: “Preferisco il ridicolo di scrivere poesie al ridicolo di non scriverne”

di Annalea Vallesi

Wisława-Szymborska3-1.jpg

Nata in Polonia a Kórnik, il 2 luglio 1923, Wislawa Szymborska è stata una poetessa e saggista polacca. Premiata con il Nobel nel 1996 e con numerosi altri riconoscimenti, è generalmente considerata la più importante poetessa polacca degli ultimi decenni, e una delle poetesse più amate dal pubblico della poesia e non solo di tutto il mondo d’oggi. Continua a leggere “Wisława Szymborska: “Preferisco il ridicolo di scrivere poesie al ridicolo di non scriverne””

I suggerimenti di un grande filosofo per resistere ai tempi duri

di Agostino Casaretto

img_3025.jpg

Uno dei più grandi filosofi contemporanei, premio Nobel per la letteratura nel 1950, profeta della vita creativa e razionale, delle correnti filosofiche del razionalismo, dell’antiteismo e del neopositivismo, autorevole esponente del movimento pacifista, un uomo che diede il maggior contributo alla  filosofia del linguaggio con la Teoria delle descrizioni. Continua a leggere “I suggerimenti di un grande filosofo per resistere ai tempi duri”

Fabrizio De Andrè: una vita di poesia e musica

di Annalea Vallesi

F. De Andrè.jpg

L’11 gennaio 1999 ci ha lasciati Fabrizio De Andrè e quest’anno c’è stata la ricorrenza del ventennale della morte del grande cantautore. Poeta che ha raccontato la vita nelle sue infinite sfumature accompagnando i suoi versi sempre con una musica dalle forti connotazioni popolari, dai colori umani e travolgenti, con note di originalità e l’uso di strumenti “romantici” come il violino e la chitarra. Continua a leggere “Fabrizio De Andrè: una vita di poesia e musica”