Independent Spirit Awards: Get Out sbaraglia la concorrenza

di Chiara Maciocci

independent, outoutmagazine, 1.jpg

Nella notte prima degli Oscar, tra il sabato 3 marzo e la domenica 4 marzo, si è svolta la 31esima edizione degli Independent Spirit Awards, diventati sempre più influenti di anno in anno. Essi sono nati per sostenere e promuovere il cinema indipendente, e nelle ultime quattro stagioni hanno sempre premiato quei film che poi avrebbero vinto, poco dopo, alla cerimonia degli Oscar: è questo il caso di 12 Anni Schiavo, Birdman, Il caso Spotlight e Moonlight. Continua a leggere “Independent Spirit Awards: Get Out sbaraglia la concorrenza”

Il miglior film? Indiscrezioni dall’Academy sul possibile Premio Oscar

di Roberta Lamonica

Oscars outoutmagazine 1.jpg

A pochi giorni dalla cerimonia di consegna degli Oscar, Hollywood Reporter rende nota l’opinione di un misterioso giurato (di cui ovviamente non sono note le generalità e che non è legato a nessuno dei film candidati), sui film in corsa per l’Oscar come miglior film. Forse qualcuno potrà storcere il naso di fronte a certi giudizi trancianti. Eccoli elencati. Continua a leggere “Il miglior film? Indiscrezioni dall’Academy sul possibile Premio Oscar”

Lady Bird e la ricerca della versione migliore di noi stessi

di Cristina Cuccuru

lady bird 1 - outoutmagazine.jpg

Christine McPherson è una ragazza all’ultimo anno di liceo cattolico di Sacramento, con una condizione economica familiare non proprio favorevole ed una grande voglia di evadere dalla sua piccola realtà per realizzarsi nella vita. Fin qui, possiamo dire che non è niente di assolutamente nuovo, ma ormai è difficile trovare temi freschi, l’unica cosa che si può fare è prendere quello che già si è visto e mostrarlo da un’altra prospettiva, oppure con delle condizioni differenti. Continua a leggere “Lady Bird e la ricerca della versione migliore di noi stessi”