All posts tagged: film

Afghanistan: i film e i libri che ci aiutano a capire la situazione

Con il ritiro delle truppe americane dal suolo afghano, e con il ritorno al potere dei talebani, l’Afghanistan è diventato il centro di discussioni politiche e sociali. Se per molto tempo questo paese era finito nel dimenticatoio, adesso, con la gravissima situazione che sta vivendo, è tempo di capire al meglio non solo quello che sta accadendo nel presente, ma anche ciò che è successo in passato. Questa è una selezione di testi e film che può aiutare a comprendere meglio le condizioni di un paese che per molto tempo continua ad essere vessato ed oppresso da totalitarismi e guerre. Film: Viaggio a Kandahar (2001) di Mohsen Makhmalbaf Viaggio a Kandahar è senz’altro uno dei film più famosi che parlano della situazione dell’Afghanistan, presentato a Cannes e molto conosciuto, soprattutto dopo gli avvenimenti dell’11 settembre. La storia è in parte vera e in parte romanzata, e racconta di Nafas, una donna afghana rifugiata in Canada e divenuta una giornalista famosa che decide di tornare nel suo paese di origine dopo aver ricevuto una lettera dalla …

L’erotismo spinto di Così fan tutte, di Tinto Brass

Dice un grande filosofo e sociologo, di nome Herbert Marcuse: ‘la differenza tra erotismo e pornografia è la differenza tra sesso celebratorio e sesso masturbativo’. Tinto Brass, è il più conosciuto tra i registi erotici della nostra Penisola. Dopo una serie di commedie incentrate sulla satira antiborghese, il Tinto nazionale, si dedicò alla scoperta del corpo femminile, in tutti i suoi sensi possibili. Dopo il successo (e lo scalpore) de ‘La chiave’, ad oggi il suo miglior film, i due mezzi fallimenti in ‘Capriccio’ e ‘Miranda’, e dopo il divertente ‘Paprika’, Brass rilegge in chiave erotica e moderna l’opera di Wolfgang Amadeus Mozart, ‘Così fan tutte’. Claudia Koll (che prima di diventare fan della Chiesa Cattolica, diveniva grazie a questa pellicola, discretamente famosa), è felicemente sposata con un uomo che la ama e la rispetta. Ma ciò non può bastare a soddisfare i suoi impulsi sessuali, e la donna si sente oppressa da questo desiderio incessante, finché non trova il modo di soddisfarlo senza nemmeno sentirsi in colpa nei confronti del marito: lo cornifica e …