Tag: Festival di Cannes

BLACKkKLANSMAN: una commedia poliziesca con licenza di denuncia

di Valerio Serafini

BlacKkKlansman. outoutmagazine.1.pngBLACKkKLANSMAN del regista statunitense Spike Lee è un film ricco di brio, ma allo stesso tempo dedito, come la maggior parte della filmografia di Lee, a investigare problematiche sociali e culturali che non si sono mai assopite nella coscienza comune e di cui l’era odierna, contrassegnata dalla presidenza americana di Donald Trump, si fa drasticamente palcoscenico. Continue reading “BLACKkKLANSMAN: una commedia poliziesca con licenza di denuncia”

Un affare di famiglia ai margini della realtà

di Chiara Maciocci

affare, outout, 1.jpg

Film vincitore della Palma d’oro a Cannes di quest’anno, Un affare di famiglia è una piccola oasi di cinema sottile in un deserto kitsch che troppo spesso fa sentire il suo respiro pesante sulle irrequiete sale cinematografiche.
Continue reading “Un affare di famiglia ai margini della realtà”

Girl: un’intensa e sofferta via crucis alla ricerca della propria identità

di Laura Pozzi

girl-outoutmagazine2 (1).jpg

Lara è una riservata sedicenne con la passione per la danza classica. Per realizzare il suo sogno e iscriversi a una delle più prestigiose scuole di balletto, si trasferisce insieme al padre e al fratellino in una nuova città. La ragazza, volto angelico e fare discreto nasconde in realtà un segreto, capace di farla sprofondare negli abissi più oscuri di un inferno privato creato dalla sua mente irrimediabilmente persa dentro un vortice di sofferenza e autolesionismo. Continue reading “Girl: un’intensa e sofferta via crucis alla ricerca della propria identità”

Toglimi un dubbio. Padri e figli, tra incertezza affettiva e ricerca dell’identità

di Beatrice Andreani

Toglimi un dubbio - Out Out Magazine (1).jpg

Dopo aver affrontato il mondo femminile e materno con La Tete de maman e Du vent dans mes mollets, la regista Carine Tardieu sceglie la commedia per gettare uno sguardo sul ruolo che assume la figura paterna nella ricerca identitaria di un figlio nel film Toglimi un dubbio. Continue reading “Toglimi un dubbio. Padri e figli, tra incertezza affettiva e ricerca dell’identità”

Don Quixote vive: Cannes giorno 10

di Emanuele Rauco

the-man-who-killed-don-quixote-ecco-adam-driver-nelle-nuove-clip-ufficiali-v3-330173-1280x720.jpg

Prima dei premi, delle riflessioni, dei bilanci, arriva il giorno che molti cinefili stavano aspettando da 25 anni. E soprattutto il giorno che stava aspettando Terry Gilliam, che per la prima volta ha potuto presentare pubblicamente – per la stampa, la proiezione ufficiala sarà domani, dopo la premiazione – il suo tormentato (la cui vicenda produttiva è appassionante come un romanzo). Continue reading “Don Quixote vive: Cannes giorno 10”

Matteo Garrone torna a Cannes con l’attesissimo e misterioso Dogman, film ispirato al delitto del Canaro

di Laura Pozzi

News Matteo Garrone-outoutmagazine1.jpg

La quarta volta di Matteo Garrone (dopo i vincitori del Grand Prix Gomorra 2008, Reality 2012 e l’acclamato I racconti dei racconti, 2016) sull’autorevole tappeto rosso della Croisette coincide con la presentazione di Dogman, pellicola per vari aspetti ancora avvolta nel mistero.

Continue reading “Matteo Garrone torna a Cannes con l’attesissimo e misterioso Dogman, film ispirato al delitto del Canaro”

Soli contro tutti: Cannes giorno 9

di Emanuele Rauco
Burning-de-Lee-Chang-dong-la-critique-Festival-de-Cannes.jpg

Il cinema è la più corale delle arti sia perché esige un certo numero di persone per la sua realizzazione sia perché si fruisce spesso insieme a qualcuno, spesso a molti. Eppure l’immagine in movimento riesce come quasi nessun altra arte, grazie alla sua “naturale” adesione alla realtà, all’idea di replica dei nostri occhi (o perlomeno degli occhi di qualcun altro), a raccontare la solitudine, a restituire il senso di isolamento dell’essere umano. Continue reading “Soli contro tutti: Cannes giorno 9”

Nella terra del sogno: Cannes giorno 8

di Emanuele Rauco

under-the-silver-lake-1200-1200-675-675-crop-000000.jpg

Sono innumerevoli gli studi e i saggi che paragonano con tanto di comprovata scientificità la relazione tra l’esperienza della fruizione cinematografica con quella del sogno e su come la forma stessa del sogno sia cambiata di pari passo all’evoluzione della tecnica e del linguaggio cinematografico, a partire dalla durata media di un ciclo di sonno identica a quella di un film. La giornata di Cannes ha regalato un paio di esempi concreti delle sfumature che la parola sogno può avere al cinema. Continue reading “Nella terra del sogno: Cannes giorno 8”