Andreose e la sua “Voglia di libri”, un elegante affresco dell’editoria italiana

Dopo il successo di Uomini e libri (2015) Mario Andreose torna nelle librerie con Voglia di libri, un ritratto unico quanto personale dell’età dell’oro dell’industria editoriale, da lui vissuta in prima persona. Dall’alto dei suoi “sessant’anni d’incantato apprentissage”, come lui stesso definisce la lunga e inimitabile carriera di figure del calibro di Umberto Eco, Andreose ci accompagna con sublime raffinatezza in un mondo ormai dimenticato, che ci appare distante anni luce.

L’Editoria italiana perde uno dei suoi re

di Agostino Casaretto

4317923_2210_albertorizzoli.jpg

Alberto Rizzoli, uno degli editori italiani più importanti, ha deciso di porre fine, a 74 anni, ai suoi giorni di vita. Infatti uno degli eredi della dinastia Rizzoli si è ucciso, senza lasciare una spiegazione sparandosi, in una tenuta di cui era stato proprietario nel Pavese.