Oltre il bene e il male, Fog di Carpenter

fog1

Era difficile, dopo un successo mondiale come Halloween – La Notte delle Streghe, realizzare un’ opera all’ altezza del predecessore. L’allora ventinovenne John Carpenter ha a disposizione un budget più elevato: un milione di dollari. Siamo sempre nel territorio dei film a basso costo, ma se pensiamo che per le gesta di Michael Myers erano stati spesi appena trecentomila dollari, ci rendiamo conto di trovarci di fronte al primo vero salto di qualità del giovane regista. Continua a leggere “Oltre il bene e il male, Fog di Carpenter”

Halloween – la notte delle streghe

HALLOWEEN-SCENA-FILM-BOLLICINE

Quando nel 1978 John Carpenter girò questo horror a basso costo, commissionatogli dal produttore Mustapha Akkad sulla base di un’esile traccia (una baby sitter terrorizzata da un maniaco omicida in una cittadina americana), non aveva probabilmente idea dell’enorme successo di pubblico a cui sarebbe andato incontro, né del fatto che con il suo film avrebbe dato inizio ad un vero e proprio sottogenere cinematografico, quello dello slasher movie o degli “assassini pazzi”, storie basate su un folle (spesso apparentemente invincibile o comunque dotato di poteri soprannaturali), che fa strage di adolescenti, generalmente in un piccolo centro abitato americano. Continua a leggere “Halloween – la notte delle streghe”