Tag: Cannes 71

Lazzaro felice: l’avido inganno umano e la solitudine dei santi

di Corinne Vosa

lazzaro felice outout magazine 1.jpg

Quella di Lazzaro, un contadino che non ha ancora vent’anni ed è talmente buono da poter sembrare stupido, e Tancredi, giovane come lui, ma viziato dalla sua immaginazione, è la storia di un’amicizia . Un’amicizia che nasce vera, nel bel mezzo di trame segrete e bugie. Un’amicizia che, luminosa e giovane, è la prima per Lazzaro e attraverserà intatta il tempo che passa e le conseguenze dirompenti della fine di un Grande Inganno, portando Lazzaro nella città, enorme e vuota, alla ricerca di Tancredi. Continue reading “Lazzaro felice: l’avido inganno umano e la solitudine dei santi”

Arctic: Mads Mikkelsen in una lotta per la sopravvivenza tra i ghiacci

di Corinne Vosa

Arctic outout magazine.jpg

L’11 maggio è stato presentato a Cannes nella sezione Seance de Minuit il film Arctic, esordio alla regia del brasiliano Joe Penna che può contare su un attore di ottima fama e grande carisma: il danese Mads Mikkelsen.

Continue reading “Arctic: Mads Mikkelsen in una lotta per la sopravvivenza tra i ghiacci”

The House that Jack Built: il primo poster per il nuovo film di Lars von Trier atteso a Cannes 71

di Corinne Vosa

house thst Jack built outout magazine 1.jpg

Lars von Trier si è finalmente riconciliato con Cannes dopo essere stato espulso nel 2011 per delle dichiarazioni su Hitler poco apprezzate e ritenute filonaziste, anche se forse sarebbe più giusto definirle il distratto o provocatorio vaneggiare di un regista dalla cui follia derivano opere d’arte uniche e personali. Al festival di Cannes quest’anno debutterà fuori concorso il suo nuovo e attesissimo film, The House that Jack Built, che lo stesso Lars von Trier definisce “il suo film più brutale di sempre“. In questi giorni è uscito il primo poster. Continue reading “The House that Jack Built: il primo poster per il nuovo film di Lars von Trier atteso a Cannes 71”