Il santuario dell’illusione: The Square

di Laura Pozzi

the square 3.jpg

Diciamolo subito, The square, vincitore della palma d’oro all’ultimo festival di Cannes non è un film per tutti. Con i suoi 145 minuti, non rende vita facile a nessuno, soprattutto a chi ha poca dimestichezza con una cinematografia (almeno in Italia) poco frequentata. Ma se Pedro Almodòvar insieme alla giuria, ha voluto premiarlo con il massimo riconoscimento un motivo deve pur esserci. Continua a leggere “Il santuario dell’illusione: The Square”

Brutti e Cattivi: un Politically Scorrett tutto italiano

di Gabriella Zullo

1476964882840.jpg

Sembra l’inizio di una barzelletta – e in un certo senso un po’ lo è: ci sono il Papero, Ballerina, il Merda e Plissè. Sono un gruppo di disabili ed emarginati: il primo non ha le gambe, la seconda non ha le braccia, il terzo è un tossico rastaman senza speranza di uscirne e l’ultimo è un nano rapper. Continua a leggere “Brutti e Cattivi: un Politically Scorrett tutto italiano”