Chris Pine farà il suo ritorno in Wonder Woman 2?

di Valerio Serafini

wonderwoman.outout.1.jpeg

La regista e sceneggiatrice statunitense Patty Jenkins tornerà a dirigere sul set di Wonder Woman 2 e, da quanto si può vedere nelle foto caricate su Instagram da un utente estraneo alla produzione, potrebbe esserci il clamoroso ritorno del personaggio di Chris Pine, il compianto Steve Trevor.

Donne, social e motori: il 21 marzo Scappo a casa (al cinema)

di Roberta Maciocci

Scappo-a-Casa-0-©PaoloGalletta.jpg

Michele è un figlio, anche se non giovincello, dei tempi: vive virtualmente, non solo perché è dipendente dalla smania di sfondare sui social, bensì anche perché non è quello che sembra. E’ alto, palestrato, riesce a far colpo sulle sue corrispettive affamate di movida e minuti di notorietà, ma l’apparenza inganna.

SMK Videofactory lancia The Milky Way

milky way.jpg

The Milky Way, il nuovo docu-film di SMK Videofactory per la regia di Luigi D’Alife, già autore di Binxet-sotto il confine, è il racconto di un territorio attraversato per millenni da rotte di emigrazione e immigrazione, una frontiera naturale ingannatrice che divideva una unica popolazione montanara.

Il professore e il pazzo: il fascino di una storia infinita

di Serena Valente

il professsore e il pazzo- 1.jpg

P.B sherman porta sullo schermo una delle più affascinanti storie della lingua inglese: la creazione dell’Oxford English Dictionary. Il profesore e il pazzo, questo il nome italiano del film, vede alternarsi due attori di importante calibro come Mel Gibson e il due volte premio Oscar Sean Penn.

Netflix e Amazon conquistano Dario Argento

di Agostino Casaretto

Dario-Argento-8.jpg

Anche Dario Argento, il grande regista del brivido, si è lasciato conquistare dalle piattaforme di streaming. Il regista, in una intervista rilasciata durante la trasmissione radiofonica Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, ha dichiarato che sta preparando una seri in 8 puntate da brivido girate in inglese destinata a Netflix o ad Amazon.

C’è tempo: l’ultimo film di Walter Veltroni

di Chiara Maciocci

c'è tempo, outout, 1 .jpeg

C’è tempo è l’ultimo lungometraggio di Walter Veltroni, il quale, dopo essersi cimentato a lungo con la formula del documentario (Quando c’era Berlinguer, I bambini sanno, Indizi di felicità), ha deciso infine di dirigere un film commedia sul rapporto nascente tra due fratellastri.