Categoria: Cinema

Silvia Tarquini ci parla di Artdigiland e del volume dedicato a Suspiria e all’estetica fotografica di Luciano Tovoli

di Beatrice Andreani

artdigiland logo setup .jpg

Parliamo di Artdigiland, una casa editrice che fa dell’indipendenza il suo segno. Dietro questa visione nel campo dell’editoria c’è una donna, fondatrice e direttrice al tempo stesso dell’intero progetto. Silvia Tarquini ci spiega come è nata l’idea di creare una piccola ma proficua realtà editoriale che guarda al mondo dell’arte con un’attenzione particolare… Continue reading “Silvia Tarquini ci parla di Artdigiland e del volume dedicato a Suspiria e all’estetica fotografica di Luciano Tovoli”

La vita è meravigliosa, un natale “capriano”

di Beatrice Andreani

La vita è meravigliosa - OutOut Magazine (1).png

Bedford Falls, cittadina americana immaginaria. Delle luci brillano nel cielo (c’è forse un rimando simbolico alla stella cadente che guida i Re Magi verso la grotta della natività); cominciano a comunicare tra di loro in una sorta di orazione religiosa. E’ questa la scena iniziale di un capolavoro del cinema a stelle e strisce. In questo messaggio si intuisce uno slancio verso la speranza e a un risveglio delle coscienze, elementi che il regista protrarrà per tutto il dispiegarsi della trama. Continue reading “La vita è meravigliosa, un natale “capriano””

Il Grinch: un film educativo da vedere a Natale

di Valerio Serafini

grinch.outout.1.jpeg

Nel 2000 usciva nelle sale italiane Il Grinch (Dr. Seuss’ How the Grinch Stole Christmas), il film diretto da Ron Howard e ispirato all’omonimo libro del Dr. Seuss che spopolò e guadagnò ben presto un posto tra i classici film da vedere a Natale. Oltre ad un enorme successo di pubblico, la pellicola vinse anche un Oscar al miglior trucco. Continue reading “Il Grinch: un film educativo da vedere a Natale”

Quando la critica fa male al cinema

di Agostino Casaretto

Cinema Maestoso lug 07.jpg

Ci capita, purtroppo, spesso di passare in certe vie di Roma o di altre città della nostra bella Italia e vedere che dove c’era un bel cinema, che faceva parte della nostra infanzia e vita, c’è: una sala da giochi o un insieme di legnami che coprono quello che fu l’ingresso di quel cinema oppure un supermercato o ancora serrande chiuse con sopra i classici scarabocchi che niente hanno a che vedere con quelli della street art. Continue reading “Quando la critica fa male al cinema”

Ammonite: Francis Lee torna con una nuova storia d’amore

di Serena Valente

ammonite.jpg

Arrivano in sala Kate Winslet e Saoirse Ronan, che reciteranno questa volta fianco a fianco in Ammonite. La pellicola, film d’epoca scritto da Francis Lee, sarà la prima collaborazione su schermo tra le due: non si sa ancora la scelta di interpretazione dei personaggi, ma ciò che è certo è che sarà una tenera storia d’amore tra le due. Il film è ambientato in Regno Unito nel 1820, e racconterà un’inaspettata storia d’amore tra una paleontologa e una facoltosa donna londinese, alla quale dovrà fare da bambinaia. Continue reading “Ammonite: Francis Lee torna con una nuova storia d’amore”

Ad un anno dalla scomparsa, la Mediateca di Bari ricorda Vito Attolini

di Laura Pozzi

News Vito Attolini-outoutmagazine1.jpg

Scomparso un anno fa (esattamente l’11 dicembre 2017) dopo un lungo ricovero all’età di 86 anni, la Mediateca di Bari in collaborazione con Apulia Film Commission e il Gruppo Puglia del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici (SNCCI) ricordano l’insostituibile figura di Vito Attolini decano dei critici nonché tra i massimi esperti del settore in Italia. Continue reading “Ad un anno dalla scomparsa, la Mediateca di Bari ricorda Vito Attolini”

Brexit: il nuovo film con Benedict Cumberbatch

di Valerio Serafini

brexit.outout.1.jpeg

Brexit è il titolo del prossimo film targato HBO, che avrà per protagonista Benedict Cumberbatch e dove si narreranno le vicende che hanno portato alla decisione, nota anche come Brexit, del Regno Unito di uscire dall’Unione europea. Continue reading “Brexit: il nuovo film con Benedict Cumberbatch”

Nicolas Cage nel suo ruolo più selvaggio. Sion Solo dirige Prisoners of the Ghostland

di Beatrice Andreani

Prisoners of the Ghostland - OutOutMagazine (1).jpg

Nicolas Cage veste i panni di un noto criminale nel film del regista giapponese Sion Sono (Suicide Clube, Love Exposure, e Why Don’t You Play in Hell?), Prisoners of the Ghostland. Continue reading “Nicolas Cage nel suo ruolo più selvaggio. Sion Solo dirige Prisoners of the Ghostland”