All posts filed under: Arte

Oscar 2022: i 18 film in corsa per rappresentare l’Italia

Il prossimo 26 ottobre la commissione istituita dall’ANICA, su mandato dell’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences si riunirà per votare il candidato italiano ufficiale a gareggiare per la nuova edizione degli Oscar. Ricordiamo che l’8 febbraio 2022 verranno annunciate le nomination ufficiali dell’edizione degli Oscar, mentre il 27 marzo sarà il giorno delle premiazioni. La rosa dei film candidati in Italia comprende tutti quelli usciti a partire dal 1 gennaio fino al 31 dicembre 2021, fra i quali sono presenti Tre piani, di Nanni Moretti, Lei mi parla ancora  di Pupi Avati, Paolo Sorrentino – già vincitore di un Oscar – con È stata la mano di Dio e Giuseppe Tornatore con Ennio, il documentario sul compositore Morricone. Ma vi sono anche giovani e promettenti candidati come Gabriele Mainetti con il suo Freaks Out, che uscirà nelle sale il prossimo 28 ottobre, e Stefano Mordini, con La scuola cattolica, film controverso che racconta la storia del massacro del Circeo. Ecco la lista completa dei film in lizza per la votazione, di cui uno solo …

Rompi le scatole! La mostra al ReWriters fest.

Sarà inaugurata il 15 ottobre e resterà aperta soltanto tre giorni la mostra Rompi le scatole!, organizzata da Rory Cappelli, gallerista curatrice della Crumb Gallery a Firenze – la prima dedicata interamente alle donne artiste – e giornalista di La Repubblica. L’evento è soltanto uno delle numerose iniziative organizzate dal ReWriters fest., che si terrà a Roma presso lo spazio WEGIL e durerà, così come la mostra, tre giorni. Rompi le scatole!, proprio come suggerisce il titolo, è una mostra allestita completamente in cartone dall’archietetta Cristiana Meloni, fondatrice di LABO-Architects&Inventors. «Opere multiple e multiformi, scatti fotografici che sembrano una cosa e poi sono un’altra. Suoni che diventano paesaggi stralunati o cerchi magici che non finiscono mai, quasi un’opera di Escher, cuori che pulsano nel tentare un dialogo con il cervello, cipolle che parlano, temi sociali e ambientali raccontati attraverso segni che hanno la grazia dell’ironia nonostante la loro nascosta (ma neanche tanto) tragicità, parole che si scompongono e si ricompongono declamando i temi importanti di questo nostro tempo folle e impraticabile. Le opere degli artisti …

Figlia di Luna, non si fermerà mai per niente al mondo

Domani, 30 settembre, per BAO Publishing uscirà la graphic novel Figlia di Luna. La storia a fumetti, ad opera di Greta Xella, giovane disegnatrice affermata ma della quale si sa poco e niente, ha per protagonista Tia, una ragazzina che vive la condizione di figlia di una mamma malata e di un padre impegnato nelle cure della moglie. Non si conosce la natura del disagio della mamma di Tia, ma è evidente che abbia effetti stranianti e che raggiunga dei picchi dove la donna non riesce neppure a riconoscere la sua famiglia. Di punto in bianco, quando le crisi sono al culmine, i genitori di Tia spariscono misteriosamente. Cosa ne sarà di Tia, che peraltro è già come se fosse vissuta sempre da sola? Come nella tradizione della quest, il viaggio che si trasforma non soltanto in moto a luogo ma in percorso interiore, anche la protagonista intraprenderà un viaggio pieno di insidie ma che la farà crescere in consapevolezza e forse acquisire gli strumenti per aiutare anche i suoi genitori. Una metafora sullo scambio …

Digitalive a Roma: arte, musica elettronica e virtual reality

Dal 23 settembre al 9 ottobre gli spazi del Mattatoio e dell’Auditorium – inclusi eventi online – ospitano un programma di eventi sotto Roma Europa Festival. Digitalive è una manifestazione dedicata alle espressioni artistiche nell’ambito delle culture digitali. Un evento del tutto diverso dal concetto classico di mostra. Federica Patti è la curatrice dell’evento, che nello scorso anno non si era fermato nemmeno durante la pandemia, con un vasto calendario di eventi online, e ha parlato dell’edizione di quest’anno: «Digitalive prosegue nel suo percorso di esplorazione delle culture performative digitali, aprendo all’incontro con nuovi pubblici e accogliendo le infinite declinazioni della liveness multimediale. Questa quarta edizione è in versione X: X come cross, X come extended, è una edizione in cui il concetto di com-presenza si espande. DIGITALIVE continua a raccontare il presente e a coltivare il futuro. Accompagnando lo spettatore alla scoperta delle “terre di mezzo”, degli spazi liminali, ibridi e fluidi, fra reale e virtuale». Digitalive ha aperto con la riscrittura in realtà virtuale di Così è (se vi pare) di Luigi Pirandello: …