ECCO IL TRAILER DI “THE AMUSEMENT PARK”, IL FILM PERDUTO DI GEORGE A. ROMERO

A lungo escluso dalla filmografia ufficiale del padre degli zombie, The Amusement Park è finalmente tornato disponibile. A breve infatti i fan del compianto regista potranno godersi direttamente dal divano di casa questa perla dimenticata. In uscita a giugno sulla piattaforma streaming Shudder, l’inedito cult si rivela agli spettatori grazie a un gustosissimo trailer.

Inizialmente girato per la televisione, The Amusement Park (1973) ha avuto una produzione travagliata, tuttavia mai quanto la distribuzione. Commissionato dalla Società Luterana (The Lutheran Society) allo scopo di criticare le discriminazioni verso gli anziani, il film non è mai riuscito a ottenere un passaggio televisivo, e tanto meno l’uscita nelle sale cinematografiche.

Oscurata per l’eccessiva violenza di molteplici sequenze, la pellicola è stata così accantonata sino a fare temere il peggio. Solo nel 2018 grazie al miracoloso ritrovamento di una copia da parte dello scrittore americano Daniel Kraus (Trollhunters, The Shape of Water, The Living Dead), la George A. Romero Foundation ha potuto così avviare i lavori di restauro.

Una scena tratta da “The Amusement Park”

L’8 giugno 2021 The Amusement Park farà finalmente il suo debutto sulla piattaforma streaming Shudder, con una versione restaurata in 4k.

Il film, della durata di 52 minuti, non è in realtà un horror come potrebbe far pensare il trailer, ma un’inquietante allegoria sull’invecchiamento, oltre che un’aspra critica nei confronti delle istituzioni americane di allora.

Niccolò Ratto

Rispondi