A scuola con gli Etruschi: Family Edition. Il Museo di Villa Giulia sempre più LIVE

In questi giorni stiamo tutti seguendo le vicende di Perseverance, la magica “macchinina” protagonista di quello che è stato battezzato “ammartaggio”, l’atterraggio su Marte.

C’è stata e/o c’è vita su Marte? Ancora non ne abbiamo le prove, mentre, per certo, il Museo Etrusco di Villa Giulia di Roma, non soltanto ospita le testimonianze della vita passata dei nostri comuni antenati: senza navicelle spaziali va dal passato “verso l’infinito e oltre”. Le iniziative, il coinvolgimento di tutte le fasce d’età nella scoperta inesauribile delle ricchezze tramandate, prime tra tutte le suppellettili che testimoniano gli usi e i costumi dei nostri lontani ma stretti parenti. gli Etruschi, non si stanno fermando. Al contrario: il Museo si veste di luce nuova e, come già sottolineato in un articolo precedente, le nuove tecnologie e i media accompagnano nel ritorno al passato sempre più utenti. A questo proposito, grazie alla competenza e originalità dell’approccio del team capitanato dal direttore Valentino Nizzo, con la collaborazione delle famiglie e attraverso il canale Etruschannel, il 24 febbraio prossimo, dalle 17 in poi ci si potrà collegare per seguire A scuola con gli Etruschi: Family Edition. Questo è il link: https://youtu.be/TeO1Hiq99JM.

Non un semplice video, bensì un’occasione di interazione: dopo l’intervento del dottor Nizzo, infatti, la parola verrà lasciata ai ragazzi e alle famiglie che collegandosi potranno intervenire virtualmente con commenti e domande. Sono stati proprio i ragazzi, anche tra i piccolini, a stimolare l’idea di questa iniziativa. I latini dicevano “castigat ridendo mores”: vale a dire punire o criticare alcune tra le abitudini e le attitudini attraverso la satira. Conoscendo la lingua etrusca, nel caso della fucina di idee che sta animando questo sito meraviglioso e i suoi tesori, i “mores”, le abitudini e le consuetudini degli Etruschi non sono per nulla punite o criticate, ma evidenziate e raccontate. Non sappiamo se Is there Life on Mars? mentre di vita, a Villa Giulia, ce n’è stata e continua ad essercene tanta.

Roberta Maciocci

Rispondi