La street art come documento per il futuro: TvBoy tra contemporaneità e resistenza

Dopo la fama ottenuta con il murales del bacio Salvini-Di Maio, TvBoy riporta per le strade di Milano i suoi murales, tra ironia ed impegno sociale. La sua ultima installazione è un invito a resistere all’emergenza attuale da Covid-19.

TvBoy (pseudonimo di Salvatore Benintende), street artist italiano famoso in tutto il mondo, è del parere che l’artista, tramite le sue opere, debba parlare del momento storico in cui vive poiché ogni suo lavoro sarà un documento del futuro e le immagini avranno la responsabilità di riassumere un’intera epoca. La sua ultima installazione, all’interno della campagna d’affissione “Milano resiste”, è un invito alla speranza in un momento così difficile per l’Italia e il mondo intero. Rappresenta un’infermiera con il braccio alzato che ne sottolinea il muscolo con su scritto: ”We can do it!”.  Un omaggio agli eroi che ogni giorno, in prima fila, combattono mettendo a rischio la propria vita.

“We can do it!”-TvBoy

Restìo inizialmente ai musei e alle gallerie d’arte, che considerava settori molto chiusi in cui è difficile entrare, cominciò a considerare la strada il suo museo a cielo aperto, una galleria d’arte democratica in cui tutti potevano ammirare la sua street art. Oggi invece sente il bisogno di usufruire di uno spazio ben definito per far sì che le sue opere vengano conservate e le generazioni future possano usufruirne creando riflessioni e dibattiti, che è un po’ lo scopo che a suo modo di vedere deve avere l’arte.  

Il famoso bacio tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio

Con l’obiettivo di conservare il più a lungo possibile i suoi lavori si è reso fautore della prima opera d’arte “non deturpabile”: molti suoi graffiti sono stati rovinati dal tempo o staccati dai muri da chi li apprezzava, ma anche da chi, non condividendoli, ne voleva cancellare il ricordo. Per ovviare a questi spiacevoli episodi un filtro instagram di realtà aumentata, leggibile attraverso un QR Code, permette all’opera in questione di sopravvivere nel mondo digitale. Percorrendo la strada del connubio tra arte e tecnologia TvBoy vuole dare una nuova direzione alla sua carriera, garantendo una maggiore diffusione dei suoi lavori e un’interazione attiva con il pubblico. 

Opera d’arte “non deturpabile”-TvBoy

Una mente continuamente ispirata la sua, da ciò che lo circonda ma anche da un’innata curiosità che lo spinge a guardare il mondo con gli occhi di un bambino, alla costante ricerca di nuovi stimoli da poter trasporre sui muri.  

                                                                                                     

Tiziana Panettieri  

Rispondi