Ghostbusters: non c’è due senza 3

di Roberta Maciocci

Ghostbusters 3 1.jpg

Harold Ramis, ovunque egli sia, se la starà ridendo: sotto i baffi anche, visto che negli ultimi anni di vita li portava. Il suo collega e amico Dan Aykroyd ha infatti rivelato in recenti interviste che   Ghostbusters 3 è in cantiere. Ora che lui è per così dire dall’altra parte della barricata, potrebbe cogliere l’occasione di poter essere catturato ma benevolmente dalle stravaganti apparecchiature dei suoi amici acchiappa-fantasmi e poter così tornare a regalarci altri stralunati ed adorabili personaggi.

Fantasie a parte, dalle parole di Aykroyd si evince la possibilità di una, almeno parziale, riconferma della squadra dei due precedenti film (1984 e 1989). Nonostante il passare degli anni per i protagonisti, spesso vale il detto “squadra che vince non si cambia”. L’attore ha anche spezzato una lancia, cavalleresca forse, a favore della versione altra, datata 2016: quella al femminile, che obiettivamente è stata un flop.

Ghostbusters-3 2.jpg

Altro accenno è stato quello alla presenza di Bill Murray in questa nuova impresa, probabilmente nelle vesti di fantasma (meglio dire “nel lenzuolo” per iconografia, allora). Non è una ipotesi peregrina, poiché uno degli altri agenti fondamentali per la realizzazione, il produttore Ivan Reitman, ha fatto riferimento ad una trama che prevederebbe il punto di vista degli spiriti e non quello dei loro inseguitori. Regista della pellicola sarà suo figlio Jason. Reitman senior ha lasciato intendere anche che non è da escludere una sorta di resurrezione digitale del dottor Spengler, il personaggio interpretato dal compianto Ramis. Naturalmente l’argomento è delicato.

Se così non fosse, e aspettando l’evento che ci auguriamo sia all’altezza dei successi precedenti, per essere un po’ fuori dal coro e coinvolgere lettori e colleghi sarebbe divertente ipotizzare un papabile sostituto, naturalmente solo per la parte nel film, dell’indimenticato attore. Ben Stiller? E’soltanto un nome a caso, di un bravo caratterista ed attore brillante. Una boutade, non ci sono rumours in proposito, ma è un modo per ingannare l’attesa di Ghostbusters 3.

Rispondi