Johnny Depp escluso dal sesto capitolo dei Pirati dei Caraibi

di Lorenzo Bagnato

Pirati dei caraibi - outoutmagazine 2.jpg

Le avventure di Jack Sparrow, il pirata più famoso della storia del cinema, pare siano giunte ad una fine. Pirati dei Caraibi 6 non avrà il volto di Johnny Depp, storico interprete di Sparrow, e probabilmente non sarà neanche il sequel del precedente La Vendetta di Salazar quanto piuttosto un reboot del primo capitolo La Maledizione della Prima Luna.

Il produttore Sean Bailey ha dichiarato di voler “portare nuova energia e vitalità.” aggiungendo che, pur amando la saga, ha deciso di “dare un calcio al passato.” escludendo così Depp dal cast. E la scelta sembra essere economicamente sensata in quanto l’attore, secondo Forbes, è stato pagato 56 milioni di dollari per la sua interpretazione in Oltre i confini del mare e oltre 90 ne La Vendetta di Salazar, rispettivamente quarto e quinto film della saga. Non solo, ma gli incassi hanno preso una curva sempre più negativa. Nonostante il budget del quinto capitolo (230 milioni di dollari) sia stato ampiamente ripagato (794 milioni di dollari in tutto il mondo), esso rappresenta una drastica diminuzione rispetto ai film precedenti, che ad eccezione del primo hanno sempre superato il miliardo di dollari in incassi.

Pirati dei caraibi - outoutmagazine 3.jpg

E’ evidente che la Disney abbia fatto due più due, ed abbia prevenuto il problema cercando di rivoluzionare totalmente la saga, sperando così di recuperare i fan perduti o di recuperarne di nuovi. Sebbene un reboot di un film di neanche venti anni d’età sia un’operazione azzardata che difficilmente potrà dare i propri frutti; è anche vero che la Disney nell’ultimo decennio è andata avanti con pesantissime operazioni commerciali che, spesso, consistevano nel riportare in vita franchise considerati morti da tempo. Ma quello dei Pirati dei Caraibi non è un franchise morto. L’ultimo film si concludeva con un cliffhanger che ammiccava ad un ritorno di Davy Jones in un eventuale sequel che, però, non avverrà mai.

Che sia proprio questo reboot a dare il colpo di grazia alla saga? Seppur probabile, non è un circostanza certa e non ci resta che attendere e vedere come si svilupperanno gli eventi.

Rispondi