L’immaginario collettivo, trasformato in realtà, crea sempre effetti negativi

di Agostino Casaretto

la befana foto1.jpg

Una delle cose più brutte e tristi appartenenti alla metamorfosi che avviene quando da bambini si diventa ragazzi è sapere che La Befana e Babbo Natale non esistono, come quando da piccoli si aspetta la trasformazione, sotto un bicchiere, dei dentini che cadono, in regali o soldi, pensando che chi sa quale mago o maga faccia si che avvengano quelle trasformazioni.

La delusione di sapere che alla mezzanotte tra il 5 e il 6 gennaio i rumori che si sentono, dove si è appesa la calza, non sono quelli della Befana ma solo quelli dei genitori che riempiono la calza di doni, è grande, perché un bambino in quel momento si sente tradito e contemporaneamente perde l’illusione della favola che non diventa realtà.

la befana foto 2.jpg

La stessa delusione che abbiamo provato noi andando a vedere La befana vien di notte, un film di Michele Soavi, con una Paola Cortellesi sotto tono, con una storia puerile che non fa bene alla Befana. Trasformare la Befana, poi, nella strega cattiva di Biancaneve mostrocizzando la bellezza della Cortellesi ci è sembrata esagerata. Il racconto della trasformazione annuale di una maestra, che non invecchia mai, in Befana in concomitanza  della notte tra il 5 e il 6 gennaio, come una sorta di dottor Jekill e Mister Hyde, per portare i regali ai bambini del paese che, per un disguido, crea un problema esistenziale ad un bambino, che dopo 25 anni vuole vendicarsi della Befana mentre gli scolari della maestra tentano di salvarla è, nonostante al cinema la fantasia la faccia da padrona, questa è una storia / favola che non ci è piaciuta nonostante gli scenari altoatesini che ,quelli si, sono da favola.

Un film lento, alcune volte noioso che immagino non possa soddisfare Paola Cortellesi attrice di rango; per quanto riguarda il resto del cast riteniamo sia in linea con la delusione totale.

Il film che potrete vedere dal 27 dicembre corrente mese è distribuito dalla UNIVERSAL PICTURES e dalla LUCKI RED Prodotto dalla LUCKI RED e RAI CINEMA in associazione con 3 MARYS ENTERTAINMENT.

Rispondi