di Agostino Casaretto

Calcutta foto.jpg

Avrete solo 3 giorni per potervi deliziare, come hanno fatto ad agosto gli spettatori dell’Arena di Verona, con il concerto del cantautore di Latina Edoardo D’Erme (Calcutta).

Infatti il film evento di quel concerto potrete vederlo nelle sale cinematografiche solo il 10, 11 e 12 di questo mese con la regia di Giorgio Testi che è riuscito, con sapienza, a riportare nel film tutta l’energia, i ricordi, le emozioni e il calore che Calcutta aveva comunicato ai 13 mila spettatori dell’Arena di Verona quel giorno. D’altra parte questo artista indipendente è capace di riempire ogni stadio con i migliaia  di fan che lo seguono da quando, nel 2009, fondò il duo Calcutta con Marco Crypta. In seguito, con l’abbandono del duo da parte di quest’ultimo, Edoardo D’erme mantenendo lo stesso nome d’arte pubblica il primo album Forse, ma il successo viene con il secondo album Mainstream del 2015, preceduto dal singolo Cosa mi manchi a fare, e seguito dagli altri estratti Gaetano, Frosinone e Oroscopo. Calcutta viene premiato con il disco d’oro per il singolo e con quello di platino per l’album.

Calcutta foto 2

Nel 2017 il cantautore collabora con J-Ax, Fedez, Nina Zillie Francesca Michielin e nello stesso anno esce il singolo Orgasmo seguito da Pesto nel febbraio 2018. Nel maggio di quest’anno esce il suo terzo album Evergreen, a cui viene il singolo Paracentamolo mentre da settembre molte radio trasmettono il quarto singolo Kiwi.

I meravigliosi visual del film coordinati da Filippo Rossi, la band di musicisti eccezionali e le coriste contribuiscono a far si che il film sia da non perdere, almeno per gli amanti della musica di Calcutta. Dopo quello che è successo in questi giorni nel Concerto di Corinaldo assistere ad un evento musicale in una sala cinematografica sarà sicuramente meno stressante e, in alcuni casi, meno pericoloso.

Rispondi