Pronta la distribuzione Saban Films di Nomis: quando le donne cadono nella “rete”

di Roberta Maciocci

nomis.1jpg.jpg

Attraverso tutti i maggiori social la nordamericana Saban Films ha sottolineato l’acquisizione di Nomis, il film diretto e prodotto da David Raymond (The Other Man, 2013).

La pellicola narra le gesta dell’ispettore di polizia Marshall e dei suoi collaboratori, impegnati nella ricerca ed auspicabile cattura del/dei responsabile/i del rapimento e dell’assassinio di alcune donne adescate su internet. Argomento tristemente attuale, quando anche l’epilogo non evolva necessariamente in carneficina.

nomis 2.jpg

Aitante protagonista del film Henry “Superman” Cavill, affiancato da Alexandra Daddario (Baywatch, 2017) nel ruolo della moglie, vittima anche lei di rapimento durante l’indagine: un classico del genere. L’eroe che si trova per così dire in conflitto di interessi essendo coinvolto personalmente e colpito nei propri affetti.

Nei panni del per così dire antieroe, alleato dei “buoni” suo malgrado, essendo inizialmente sfiduciato nei confronti dei rappresentanti della legge, un cavallo di razza: Sir Ben Kingsley. Un ingrediente che arricchisce senz’altro la ricetta del film.

nomis 3pg.jpg

Lasciando da parte la trama, da notare il ragguardevole “parco macchine” della casa di distribuzione: lanciata solo 4 anni orsono seppur ben oliata all’interno dell’ingranaggio del Saban Entertainment Group, vanta a suo attivo la distribuzione di film magari poco commerciali e non sempre campioni di incassi ma degni di nota. Basti pensare ad Aspettando il Re (2017), protagonista Tom Hanks e, sempre con Kingsley, An Ordinary Man (2018).

Nomis è prodotto da Alzati Pictures e Fortitude. Nel cast presenti Stanley Tucci, poliedrico caratterista (Il diavolo veste Prada, 2006, solo per citarne uno) e il prolifico attore di serie televisive (una per tutte la ancora in onda Modern Family, ABC) Nathan Fillion.

Rispondi