di Valerio Serafini

lanegrada.outoutmagazine.1.png

La Negrada è il film con cui il regista Jorge Pérez Solano concorre nella Selezione Ufficiale della Festa del Cinema Di Roma 2018. La pellicola racconta la vita della popolazione nera che abita in Messico, la quale equivale all’1% della popolazione totale del paese e non viene ancora riconosciuta come gruppo etnico.

Tra le persone di colore residenti nella Costa Chica di Oaxaca vige l’usanza socialmente accettata del “queridato”, riguardante il fatto che uno stesso uomo possa convivere con più di una donna. Questo tipo di cultura viene introdotto allo spettatore per mezzo del punto di vista delle donne coinvolte in questa pratica sociale. In particolare, Juana e Magdalena si ritrovano ad essere tutte e due le compagne di Neri e questa situazione le rende entrambe insoddisfatte e infelici. È soltanto al momento della morte di Juana, che Magdalena troverà la forza di ricostruirsi una propria identità sentimentale e affettiva senza Neri.

lanegrada.outoutmagazine.2.png

Il film di Jorge Pérez Solano è il primo film di finzione messicano sulla comunità di origine africana, che racconta in maniera credibile, attraverso un cast interamente composto da attori non professionisti, la condizione di una cultura misconosciuta in quanto autonoma e diversa da quella messicana, motivo per cui viene emarginata e discriminata socialmente.

Rispondi