Hellboy 2019: il reboot

di Roberta Maciocci

Hellboy 1.jpeg

Ron Perlman, Hellboy uscente, attore dai lineamenti scavati nella roccia ha passato il testimone dell’interpretazione del ruolo al collega David Harbour, augurandogli buona fortuna e firmandosi The Babe.

Il “bambinone” è il ragazzaccio diabolico ma dal cuore d’oro, in fondo in fondo, che ritornerà sul grande schermo nel mese di aprile 2019 con un nuovo film. Nessun trailer ancora, ma la locandina creata per il Comic-Con di New York e il cast, sono le uniche notizie disponibli.

hellboy 2.jpeg

Una grafica molto vicina a quelle delle illustrazioni di Mike Mignola, il padre del granitico e rosso supereroe, un tocco già per così dire vintage che conferisce ad Hellboy un posto di rilievo nella tradizione dei colleghi protagonisti dei comics. D’altronde si tratterà di un reboot, di una riedizione della storia del personaggio avulsa dagli altri capitoli. Una sorta di revisione, un ritorno al futuro attraverso le basi del passato.

Cambio della guardia anche per il regista: Guillermo Del Toro lascia il posto a Neil Marshall, regista di serie televisive come Lost in Space. Nel cast anche Milla Jovovic.

La leggenda metropolitana narra che la spinta per la scelta del nuovo protagonista sia stata attuata dalla moglie di Mignola. Suggerimento dato durante la visione di una puntata della serie di fantascienza Stranger Things, che vede David Harbour nei panni dell’agente investigativo Hopper.

Dal canto suo, Harbour si dichiara entusiasta dell’esser stato arruolato e peraltro come protagonista per vestire i panni di un suo beniamino dei fumetti di quando era ragazzo.

Queste le uniche, anche se salienti notizie a riguardo, per lo più derivanti dal materiale esposto alla Fiera Comic-Con, in attesa che Lionsgate rilasci almeno un trailer che ci anticipi le gesta del (non troppo) infernale ragazzone.

Rispondi