Seth Rogen torna con una commedia targata Sony

di Beatrice Andreani

Seth Rogen - OutOut Magazine (1).jpg

Reduce dalla commedia Flarsky, nelle sale il 7 giugno (nel cast Charlize Theron e Alexander Skarsgard), Seth Rogen è il protagonista del nuovo film, ancora senza titolo, prodotto dalla Sony, la cui uscita è prevista per il 2019. Rogen produrrà anche il progetto con la Point Grey Pictures. Al suo battesimo da regista, dietro la macchina da presa troviamo invece il direttore della fotografia Brandon Trost (Facciamoli Finita, Cattivi Vicini, The Disaster Artist).

L’Hollywood Reporter ha dato notizia riguardo alcune informazioni sulla pellicola. Basato sulla novella dello scrittore Simone Rich, il film mostra la storia di Herschel Greenbaum (Rogen), un operaio che nel 1918 emigra negli Stati Uniti nella speranza di un futuro migliore, quando, in un giorno come un altro, sul luogo di lavoro, cade in un barile di sottaceti. Un centinaio di anni conservato alla perfezione in salamoia ed ecco che si risveglia nella Brooklyn del futuro.

Seth Rogen- OutOut Magazine (2).jpg

Il protagonista, Greenbaum, inizia le ricerche della sua famiglia ma scopre che il suo unico parente in vita è il pronipote di nome Ben, un programmatore di computer poco loquace con cui la comunicazione risulta essere particolarmente difficile.

Le riprese del film avranno inizio a Pittsburgh il 29 ottobre.

Rispondi