di Agostino Casaretto

tdy_pop_klg_mark_wahlberg_180912_1920x1080.jpg

L’attore più pagato al mondo, Mark Wahlberg, ha fatto impazzire i suoi fan svelando su Instagram  come si svolge la sua giornata standard mettendo in luce non poche stranezze.

La giornata dell’attore inizia, infatti, alle 2.30 del mattino con una mezz’ora dedicata alla preghiera,dopo uno spuntino frugale, inizia un allenamento che dura fino alle 5.30 del mattino, al  termine del quale è prevista un’altra colazione, doccia e subito dopo l’attore si dedica per una mezz’ora al golf a cui segue un altro snack prima di una sessione di crioterapia a oltre 60 gradi sotto zero per circa 3 minuti, a detta dell’attore una pratica utilissima e fantastica per eliminare l’acido lattico. Alle 10.30 c’è spazio per un altro snack e alle 11 finalmente uno degli attori più amati del cinema può dedicarsi alla famiglia e al lavoro fino all’ora di pranzo.

Dopo mangiato ancora lavoro fino alle 15 quando ferma tutto per andare a prendere i suoi figli a scuola. L’instancabile Mark si dedica ad un altro allenamento nel pomeriggio fino alle 17.30, orario in cui cena e alle 19.30 si trova pronto per andare a letto. Naturalmente tutto questo programma giornaliero va preso con le molle infatti non è detto che questi orari da Superman siano effettivamente veri e non una trovata per i suoi follower. Questa ricostruzione degli orari di vita di una giornata di Mark Wahlberg potrebbero destare incomprensione ma non è una novità che i divi di Hollywood abbiano delle particolarità quantomeno stravaganti.

mark wahlbergPer esempio Johnny Depp ha l’ossessione per i clown, Nicolas  Cage ha una passione ossessiva per Superman, tanto di aver chiamato suo figlio Kal-El il nome kriptoniano di Clark Kent, Geroge Clooney ha avuto un maialino per 18 anni che portava ovunque, Mel Gibson mangia esclusivamente pollo, Leonardo DiCaprio aveva una strana ossessione per i marciapiedi, Jody Foster ha paura dello shopping, ogni volta che entra in un negozio deve precipitosamente uscire per non sentirsi male, Nicole Kidman ama gli animali ma non sopporta gli insetti e in particolare gli scarafaggi e le farfalle, Russel Crowe crede agli UFO e dice di aver filmato un incontro del terzo tipo con uno di loro, Cameron Diaz è ossessionata dall’igiene personale in particolare quello della sue mani; è germofobica tanto da lavarsi le mani 100 volte al giorno, Charlize Theron è una super maniaca dell’ordine tanto da avere un comportamento ossessivo-compulsivo.

Quindi l’antidivo Mark Wahlberg, nonostante i suoi orari ferrei, non è più strano di tanti altri attori che amiamo e che ci fanno passare delle ore piacevoli al cinema o in televisione, forse solo i famigliari e le persone vicine a questi grandi di Hollywood devono,per amore, sopportare i loro vezzi.

Rispondi