Non siamo soli. Kozark e Alex i giovani saggi del pianeta Zirkun k.480

di Agostino Casaretto

Antonia Tosini.jpg

La scrittrice, sceneggiatrice, regista e produttrice Antonia Tosini che ha collaborato e collabora con registi e sceneggiatori, che ha vinto vari premi letterari, che ha scritto alcuni saggi e un libro biografico, sta per regalarci un nuovo libro che dimostra la sua passione per la fantascienza e il thriller, tanto da considerarli argomenti primari nelle sue sceneggiature.

In un momento nel quale dichiara di essersi resa conto di essere in una fase altamente creativa ha scritto questi racconti fantastico popolari come questo libro, racconti che l’hanno costretta, per essere più credibile, a ripassare un po’ di fisica e fare molta ricerca, per creare una base scientifica necessaria per la storia.

Kozark e Alex i giovani saggi del pianeta Zirkun k.480 è il suo primo libro di fantascienza adatto a tutti, sia ragazzi che adulti . E’ una piccola serie di racconti i cui protagonisti sono: Kozark, un giovane alieno dotato di superpoteri proveniente dal pianeta Zirkun K.480 che arriva sulla terra per studiare i comportamenti degli esseri umani e di Alex, un ragazzino senza genitori, che lo scoprirà e lo aiuterà a nascondersi, soprattutto dagli scienziati e dagli agenti dell’Agenzia Spaziale Europea. Durante il periodo che il piccolo extraterrestre rimarrà sulla terra, accadranno delle cose sensazionali e quando per motivi di sicurezza dovrà tornare sul suo pianeta…

Antonia tosini 2Noi ci fermiamo qui per non svelare la parte più interessante del libro e non rovinarvi la sorpresa finale. Certo il racconto potrebbe far pensare subito al famoso ET di Spielberg cosa che la scrittrice nega perché la storia si dipana in modo assolutamente diverso, infatti fin da primo incontro con Alex, l’alieno si presenta con sembianze umane, per non intimorire il ragazzino, avendo da subito dei poteri soprannaturali, dando alla storia risvolti particolari diversi dal famoso ET.

Secondo la scrittrice noi non siamo soli nell’Universo e con questo racconto Antonia Tosini vuole immaginare che gli alieni, dominando con saggezza lo spazio, potrebbero aiutare l’umanità a non distruggersi. Il libro, che uscirà il prossimo mese, sarà corredato da immagini fantastiche molto belle, molte delle quali concesse gentilmente dallo scienziato americano Carl Sheldon.

Rispondi