Guy Ritchie torna al suo stile con Toff Guys

di Nicolò Palmieri

Toff Guys - Out Out Magazine - 1.jpg

Deadline ha riportato in esclusiva la notizia che Guy Ritchie, celebre regista britannico, ha in mente di girare quanto prima Toff Guys, film che dovrebbe riprendere lo stile e i toni delle pellicole che hanno determinato l’esplosiva impennata della sua carriera, vale a dire Lock & Stock – Pazzi Scatenati e Snatch – Lo Strappo.

Il progetto viene descritto come un curioso “incrocio tra Sexy Beast e Downton Abbey”, e tratta di un signore della droga britannico che prova a vendere il proprio impero a una dinastia di miliardari dell’Oklahoma. Lo script è redatto dallo stesso Ritchie.

Toff Guys - Out Out Magazine - 2.jpg

Sembra, insomma, un ritorno alle origini in tutto e per tutto, senza dimenticare le ottime parentesi del regista di Revolver e RocknRolla, prima che approdasse ai vari blockbuster di Sherlock Holmes (entrambi i film hanno riscosso grande successo) e di King Arthur (bocciato al botteghino).

Ritchie, in questo momento, è impegnato con le riprese di Aladdin, adattamento in live – action del Classico di animazione Disney del 1992, che vede al centro del cast Will Smith nei panni del Genio della lampada, Mena Massoud nel ruolo del protagonista e Naomi Scott e Marwan Kenzari nelle vesti, rispettivamente, di Jasmine e Jafar.

L’uscita è prevista per il 2019, dopodiché si potrà entrare nel vivo per il già atteso progetto di Toff Guys, che non ha ancora una data di uscita prevista.

 

Rispondi