Star Trek: il quarto episodio della saga sarà diretto da una donna

di Lorenzo Bagnato

Star Trek 4 - outoutmagazine 1.jpg

Cos’hanno in comune The Hurt Locker, Lezioni di Piano e Lost in Translation? Sono tutti film diretti da una regista donna, rispettivamente Kathryn Bigelow (unica donna ad essere insignita dell’Oscar alla regia), Jane Campion e Sofia Coppola. Se fino a qualche anno fa le donne erano riservate quasi esclusivamente al reparto trucco e parrucco e al reparto costumi, è naturale pensare che gli eventi stiano cambiando in meglio, muovendosi verso un futuro più equo nel cinema.

A rendere ancor più concreta tale speranza è la decisione della Paramount di far dirigere il prossimo capitolo di Star Trek a una donna. La scelta è ricaduta su S.J. Clarkson, già regista di numerosi episodi televisivi di serie TV come Dexter, Jessica Jones e Doctors. Sembrerebbero quindi smentite le voci che volevano Quentin Tarantino come regista del nuovo Star Trek; anche se il suo interesse per la saga non sembra essere scemato. D’altronde nessuno esclude che, una volta terminato il suo film in attuale lavorazione, Once upon a time in Hollywood, a Tarantino non vengano affidato le redini dello storico franchise per un quinto capitolo.

Star Trek 4 - outoutmagazine 3.jpg

Oltre ad aver confermato la regista, sono noti alcuni nomi facenti parte del cast. Nel film ritroveremo Chris Hemsworth, nuovamente nei panni di Chris Pine, e Zachary Quinto, già interprete di Spock nei precedenti capitoli.

La trama, secondo recenti indiscrezioni, sembrerebbe girare intorno all’incontro tra il capitano Kirk e suo padre, apparentemente morto il giorno della nascita di Kirk stesso. Che c’entrino i viaggi nel tempo? Oppure il padre ha finto il decesso e l’ha tenuto segreto fino ad ora per qualche motivo oscuro? Che rapporti ci saranno con i precedenti capitoli: Star Trek, Star Trek Into Darkness e Star Trek Beyond? Per saperlo non ci resta che aspettare i mesi necessari al completamento del film, la cui data d’uscita non è ancora stata resa pubblica.

 

Rispondi