2001: Odissea nello Spazio e Solo: A Star Wars Story proiettati al Festival di Cannes

di Lorenzo Bagnato

Festival di Cannes - outoutmagazine 2.jpg

Un sogno per tutti gli amanti del cinema ed i fan di una delle saghe cinematografiche più famose di tutti i tempi. A qualche settimana dall’uscita, infatti, verrà proiettato al Festival di Cannes 2018 il tanto atteso spin-off su Han Solo, storico personaggio della saga di Star Wars.

Se la vicenda nel plot originale può dirsi conclusa, ed Harrison Ford ormai uscito di scena, la Disney ha deciso di omaggiare un’ultima volta il tanto amato personaggio, dedicandogli un film intero.

Cannes: fuori concorso il nuovo Star WarsAd interpretare il giovane Solo sarà Alden Ehrenreich, attore certamente poco conosciuto ma con già alcuni film di successo alle spalle, come Blue Jasmine e Ave, Cesare. Che tale film lo porti alla consacrazione definitiva come avvenne per il giovane Harrison Ford nel primo Star Wars? È molto probabile, ma staremo a vedere quanto il film sarà apprezzato dal pubblico.

Solo: A Star Wars story è il secondo di tre spin-off dedicati ai sub-plot della storica saga. Il primo fu il tanto chiacchierato Rogue One: A Star Wars story, mentre il terzo e l’ultimo sarà probabilmente dedicato al passato di Obi-Wan Kenobi. Non sarebbe una sorpresa se, però, gli spin-off continuassero anche alla conclusione della terza trilogia, tenendo conto dell’ampiezza di un franchise così redditizio.

Festival di Cannes 2018 - outoutmagazine 3.jpg

A Cannes, inoltre, l’anteprima mondiale del film sarà accompagnata dalla proiezione restaurata in 70mm di uno dei capolavori maggiori della storia del cinema, ovvero 2001: Odissea nello Spazio. Il film di Stanley Kubrick, infatti, compie nel 2018 cinquant’anni (anche se il peso dell’età non l’ha piegato minimamente, anzi ne ha aumentato l’imponenza), ed una proiezione restaurata ad uno dei festival cinematografici più importanti del mondo è sicuramente un regalo molto azzeccato.

Grandi sorprese e soddisfazioni, quindi, al Festival di Cannes 2018, a cui, ricordiamo, partecipano anche registi italiani come Matteo Garrone ed Alice Rohrwacher.

Rispondi