Si avvicina la consegna del Premio Terzani: annunciati i cinque finalisti

di Cristina Peretti

terzani out out magazine 1.jpg

Sabato 12 Maggio al teatro Nuovo Giovanni da Udine sarà premiato il vincitore della quattordicesima edizione del Premio letterario Tiziano Terzani durante il festival culturale che si svolge ogni anno nella piazza centrale di Udine, durante il quale si organizzano conferenze, incontri con gli autori, mostre e spettacoli. Istituito nel 2004 dall’associazione culturale Vicino/Lontano di Udine insieme alla famiglia Terzani, il concorso si concentra su temi sempre diversi.

Quest’anno sono state candidate opere incentrate su questioni sociali, economiche e politiche del panorama attuale: Manuale d’esilio di Velibor Čolić per (Bompiani), il Settimo Giorno di Yu Hua (Feltrinelli), Il Ritorno di Hisham Matar (Einaudi Editore), Succede Ad Aleppo di Domenico Quirico (Editori Laterza) e I Soldati delle parole di Frank Westerman (Iperborea Casa Editrice). La giuria sarà presieduta, come ogni anno, da Giulio Anselmi, Enza Campino, Toni Capuozzo, Marco Del Corona, Andrea Filippi, Alen Loreti, Milena Gabanelli, Nicola Gasbarro, Ettore Mo, Carla Nicolini, Paolo Pecile, Valerio Pellizzari, Peter Popham e Marino Sinibaldi e annuncerò il vincitore del premio. Con le parole chiave “disuguaglianza e squilibri”, il festival vuole mostrarsi come un’occasione d’analisi e di confronto sui recenti avvenimenti che hanno toccato il nostro paese: giornalisti e letterati esporranno il loro pensiero, creando un terreno di scambio culturale fertile e produttivo.

terzani out out magazine 2.jpg

Anche quest’anno abbiamo cercato di candidare al premio opere che aiutino a far luce sui retroscena umani, storici o politici delle questioni di maggiore attualità nel mondo. Questo, per restare fedeli allo spirito di Tiziano, alla cui memoria il premio è candidato, che ha sempre voluto tentare di capire, e far capire, ciò che avveniva di là dai nostri orizzonti”, conferma Angela Terzani.

 

Rispondi