Willy Wonka torna sul grande schermo: la W.B. sceglie il regista di Puddington e di Harry Potter

di Beatrice Andreani

Paul King alla regia di un nuovo film su Willy Wonka, Out Out Magazine (7).jpg

La casa di produzione della Warner Bros sta lavorando per riportare sul grande schermo il romanzo del 1964 Charlie e la fabbrica di cioccolato, dello scrittore britannico Roald Dahl.

The Hollywood Reporter ha tenuto a precisare che questo nuovo film non sarà un terzo adattamento della storia, ma una sorta di prequel della stessa.

La narrazione, infatti, si soffermerà sul passato del protagonista, prima, quindi, che diventasse quel personaggio eccentrico che conosciamo (grazie anche a trasposizioni cinematografiche come quella di Mel Stuart, del 1971, con la magistrale interpretazione di Gene Wilder, e alla versione più recente, del 2005, di Tim Burton, con Johnny Depp).

Paul King alla regia di un nuovo film su Willy Wonka, Out Out Magazine (5).jpg

Lo sceneggiatore Simon Rich ha deciso di soffermarsi su un particolare che, tuttavia, non è presente nel romanzo di Dahl: il rapporto tra Willy Wonka e la figura paterna (nel film di Burton questo legame viene solo accennato).

Paul King alla regia di un nuovo film su Willy Wonka, Out Out Magazine (6)Nonostante il progetto sia ancora per gran parte top secret, è emerso il nome del regista Paul King (che ha già diretto il cartone di successo Puddington). La produzione, invece, dovrebbe essere affidata a David Heyman (produttore, tra gli altri, di Harry Potter e Animali fantastici e dove trovarli).

Questo lavoro potrebbe dar vita ad un nuovo e proficuo franchise per la Warner Bros che, nel frattempo, sta portando avanti anche la creazione di un altro classico dell’autore Roald Dahl, The Witches, con la collaborazione di Guillermo del Toro, reduce dal successo ai Golden Globe del film The Shape of the Water.

Rispondi