Ray Fisher si unirà al cast di True Detective 3

di Chiara Maciocci

True Detective, OutOutMagazine, 1.jpg

Cercando di scrollarsi di dosso la fredda accoglienza che ha ricevuto la seconda stagione, la produzione della terza stagione di True Detective ha cercato attori da una parte e dall’altra, e l’ultima aggiunta al cast principale sarebbe il Cyborg di Justin League Ray Fisher.

Il giovane attore reciterà nei nuovi episodi della serie antologica creata da Nic Pizzolatto, e sarà affiancato, come ha svelato la produzione dello show targato HBO, tra gli altri da Rhys Wakefield, Michael Greyeyes e Jon Tenney. I protagonisti delle puntate saranno invece Mahershala Ali (vincitore del premio come miglior attore non protagonista agli scorsi Oscar per la sua interpretazione in Moonlight), Carmen Ejogo, Stephen Dorff, Scoot McNairy e Mamie Gummer.

True Detective, OutOutMagazine, 2.JPG

La storia si svolgerà in tre differenti periodi di tempo nell’area chiamata Ozarks, e ruoterà intorno a un macabro crimine e a un mistero che si infittirà nel corso dei decenni. Mahershala Ali reciterà nel ruolo dell’investigatore Wayne Hayes, e Fisher dovrebbe interpretare suo figlio, Freddy Burns; la Ejogo invece sarà un’insegnante dell’Arkansas, Amelia Reardon, la quale avrà un legame con il caso di due bambini scomparsi negli anni ’80.

Il creatore della serie Nic Pizzolatto ha scritto tutti gli episodi e in questa stagione farà il suo debutto come regista, lavorando insieme al regista del film Green Room Jeremy Saulnier. Ancora non abbiamo una data precisa per il ritorno della serie, ma ciò che speriamo è che almeno questa terza stagione si riveli all’altezza delle aspettative create dalla bellezza della prima.

Rispondi