Chucky ha ancora sete di sangue: in arrivo un’intera serie sulla bambola assassina

di Cristina Peretti

la manbola assassina out out 1.png

Era il 1988 quando compare per la prima volta sugli schermi la bambola più spaventosa del mondo cinematografico degli anni 80: Chucky. Ora, a distanza di trent’anni, inizia il suo debutto televisivo con una serie dedicata interamente a lei.

Nonostante sia impegnato nella sceneggiatura di hannibal, diretto da Bryan Fuller, George Donald Mancini non è ancora pronto a dire addio a Chucky: fu lui stesso, infatti, quasi trent’anni fa a creare il personaggio della malefica bambola asssassina, all’interno della quale un serial killer, in punto di morte, ha rinchiuso la propria anima con l’intento di reincarnarsi. Campione d’incassi, la bambola assassina, a cui seguono ben sei sequel, è diventato un simbolo del cinema horror degli anni 80-90, ancora invidiabile.  Ora, dopo aver diretto gli ultimi due sequel la maledizione di chucky e il culto di chucky, Mancini ha dichiarato in esclusiva al portale Bloody Disgusting che lui e il produttore dei film David Kirschner, legati professionalmente ormai da anni, stanno lavorando a una serie tv sulla bambola, anche se ancora non si è raggiunto un accordo con un canale o con un servizio di streaming.

la bambola assassina put out 2.jpg

Sarà veramente terrificante”, ha dichiarato, “vogliamo usare la bambola assassina nel titolo, ma anche segnalare inequivocabilmente che tutto sarà cupo, molto più cupo”. Della trama ancora non si sa molto. È certo che non si tratta  né di un prequel né di un reboot, ma di un sequel con otto episodi che si  riallacceranno alla conclusione dell’ultimo capitolo, ma non ne altereranno i toni. Nella produzione seriale tornerà anche il personaggio di Nina Pierce, interpretato da Fiona Dourif, già protagonista anche de Il culto di Chucky. Mancini, inoltre, ha confermato che l’attore Brad Dourif, candidato all’Oscar come migliore attore non protagonista per Qualcuno volò sul nido del cuculo, storico doppiatore di Chucky nel franchise, tornerà a prestare la sua voce alla inquietante bambola. In attesa di altri dettagli sulla realizzazione agli amanti del genere horror non  resta che sperare in una degna, terrificante e spaventosa riproduzione dell’assetata Chucky.

Rispondi