In arrivo un altro horror psicologico inspirato a Sthephen King: Castlerock

di Cristina Peretti

sthephenking out out1.jpg

Il 2018 continua a regalare buone notizie agli gli amanti di Sthephen King: dopo la conferma dell’uscita del suo novo romanzo dal titolo The Outsider, è stato rilasciato il trailer della serie televisiva ispirata ai suoi racconti: Castlerock.

La carriera di Sthephen King, iniziata con Carrie nel 1974, continua la sua inarrestabile ascesa. Ha fatto il suo debutto al Comicon di new York, infatti, il trailer di Castlerock, nuova serie di Hulu da dieci episodi, prodotta e diretta da Sthephen King stesso, con l’aiuto di J.J. Abrams, ispirata ai personaggi e alle storie dei racconti dello scrittore statunitense,  che ormai da anni domina la scena della letteratura Horror contemporanea. Paura, fantasia e tensione psicologica saranno i cardini su cui girerà la storia: ambientata nell’omonima cittadina, inventata proprio da Sthephen King come scenario dei suoi racconti, Castlerock, coniuga la scala mitologica e la narrazione intima dello scrittore, dando vita a un horror psicologico in cui si fondono inconfondibili elementi attinti da it, Dolores Claiborne, Cose preziose, Le notti di Salem, Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank, L’acchiappasogni, A volte ritornano, Il miglio verde, Misery, Cuori in Atlantide, Shining, Il compressore, Quattro dopo mezzanotte, Stagioni diverse e Il volatore notturno. La vicenda ruota attorno a Heanry Dreaver, un avvocato difensore che lavora nella prigione di Shawshank e un carcerato, interpretato da Bill Skarsgard, noto per aver da poco indossato i panni di Pennywise, il clown protagonista di It. Oltre a Skarsgard il cast di Castle Rock conta altri due attori che in passato hanno avuto a che fare con Stephen King: Sissi Spacek, Carrie nel celebre film di Brian De palma del 1976 e Melanie Lynskey, membro del cast di Rose Red, miniserie televisiva, diretta da King e basata sul romanzo “Il diario di Ellen Rimbauer- la mia vita a Rose Red”.

sthephen fink 2.png

La prima stagione di Castlerock sarà una serie antologica, quindi dopo questa prima stagione è prevista la realizzazione di un’altra vicenda narrativamente slegata alla precedente.

Per il set della prigione di Shawshank è stato scelto il penitenziario della Virginia, una delle prigioni realmente considerate infestate dagli abitanti americani, tanto che lo stesso Skarsgard ha dichiarato , durante il Comicon, che guardare le scritte lasciate all’interno delle celle è stato fondamentale per calarsi meglio nel ruolo. È ancora presto decidere se Castlerock è stata in grado di rappresentare in pieno il multiverso tenebroso di Sthephen King: il trailer è molto criptico e non svela molto sui contenuti, tuttavia si riconosce l’inconfondibile tocco dello scrittore. Firma che negli ultimi decenni è stata sintomo di successo!

Rispondi