Damien Chazelle, una serie tv per Apple

di Valerio Serafini

Damien Chazelle, Out Out Magazine, 1.JPG

Il regista e sceneggiatore statunitense Damien Chazelle scriverà e dirigerà una serie tv originale per Apple. 

Il grande pubblico aveva fatto la conoscenza dell’americano Damien con il film musicale-drammatico, uscito nelle sale italiane nel febbraio 2015, “Whiplash“, che riscosse un notevole successo agli Oscar del 2015, vincendo i premi per il miglior attore non protagonista a J.K. Simmons, per il miglior montaggio e il miglior sonoro. Nel 2016 Chazelle si consacra al successo scrivendo e dirigendo il film che probabilmente è stata la causa primaria del contatto da parte di Apple, vale a dire “La La Land“, il quale ricevendo 14 candidature agli Oscar del 2017 ha eguagliato il primato appartenuto ai film “Eva contro Eva” e “Titanic“.

Damien Chazelle, Out Out Magazine, 3.JPG

Si capisce bene il motivo che ha condotto Apple a bussare alla porta di Damien Chazelle per la produzione di una nuova serie tv originale, sulla quale ancora non si hanno notizie certe ma che dovrebbe mantenere il regista all’interno della sua comfort zone, il dramma musicale. Il trentatreenne americano non è la sola firma famosa a cui Apple si è rivolta nel tentativo di tenere testa alle grandi aziende del settore della produzione di serie tv quali Netflix e Amazon Prime. Infatti sono stati coinvolti anche Steven Spielberg, che sta già lavorando sul progetto “Amazing Stories“, e Kristen Wiig, al lavoro in una serie commedia.

Damien Chazelle è stato capace di resuscitare il genere del musical a Hollywood, e chissà che non riesca a portare Apple alla testa della grande marcia delle serie tv di oggi.

Rispondi