Anche Aziz Ansari è accusato di molestie sessuali

di Elena Caterina

Aziz-Ansari-outoutnews.jpg

Il polverone che a partire dallo scandalo Weinstein dello scorso ottobre sta travolgendo tantissimi nomi maschili noti soprattutto in campo cinematografico – ma non solo – coinvolgendo personaggi del calibro di Louis C.K., Kevin Spacey e Sylvester Stallone, ha raggiunto anche Aziz Ansari, il giovane attore statunitense di origini indiane, noto principalmente per il ruolo di Tom Haverford nella serie televisiva Parks and Recreation e di Dev Shah nella serie Master of None, per la quale si è aggiudicato un Premio Emmy e un Golden Globe.

Le reazioni social e reali hanno portato alla nascita dei movimenti Me too e Time’s Up, che hanno avuto un forte impatto anche nei recenti Golden Globe, infatti molte delle star di Hollywood hanno indossato le spille Time’s Up nere per sensibilizzare e mostrare il loro sostegno alle vittime, con l’obiettivo di annunciare al mondo che l’industria cinematografica non tollererà più un simile comportamento.

Rispondi