Una vita da Faber. Arriva il Principe Libero

di Francesco Amato

deadnre.jpg

Il tanto atteso biopic sulla vita del cantautore genovese Fabrizio de Andrè, sta finalmente per uscire nelle sale italiane. Il film evento sarà proiettato al cinema in due giorni (23 e 24 gennaio) per poi essere trasmesso su Rai 1 a febbraio.

Il film, scritto da Francesca Serafini e Giordano Meacci, sarà diretto da Luca Facchini, e presenta un cast d’eccezione nel quale spicca Luca Marinelli (direttamente dai successi di Lo chiamavano Jeeg Robot e Non essere cattivo) nel ruolo di Fabrizio de Andrè. Al suo fianco troviamo Valentina Bellè, Elena Radonicich, Davide Iacopini e Gianluca Gobbi, oltre alla straordinaria partecipazione di Ennio Fantastichini.

Il film ripercorrerà tutte le tappe fondamentali di uno dei più grandi cantautori nella storia del nostro paese, autore di canzoni splendide ed immortali come “Bocca di Rosa”, “La ballata dell’amore cieco” e “La guerra di Piero”, solo per citarne alcune.

deandreprincipe.jpg

Luca Facchini ci mostrerà la sua infanzia, i suoi primi successi, il rapporto con la città di Genova, i primi e difficili concerti dal vivo, fino ad arrivare al rapimento e al successivo ritorno sulla scena.

Il regista, quindi, ci proietterà in un viaggio a tutto tondo sulla vita di Faber (soprannome dato a De Andrè dal suo grande amico Paolo Villaggio), per farci entrare al meglio nel suo mondo, pieno di canzoni dai temi infiniti, dove ci venivano raccontate storie di prostitute, operai, minatori, soldati e molto altro.

Fabrizio de Andrè- principe libero sarà questo e altro, e non ci resta che aspettare il 23 gennaio per godercelo al cinema.

One thought on “Una vita da Faber. Arriva il Principe Libero”

  1. spero vivamente che non si tratti di un flop. Il rischio che Marinelli si trasformi in una macchietta è molto, molto alto… e diciamo che, in cuor mio, non apprezzo molto la scelta di un attore con quella spiccatissima romanità.
    Ma vedremo!

Rispondi