Guai in vista nel magico mondo di Equestria. My Little Pony – Il film

di Mirta Tealdi

my-little-pony-4 (1).jpg

Distribuito da Leone Film Group e Eagle Pictures, My Little Pony – Il Film, lungometraggio d’animazione diretto dal regista Jayson Thiessen (nelle sale italiane il prossimo 6 dicembre), racconta le vicissitudini delle sei amiche: Twilight Sparkle, Rarity, Applejack, Rainbow Dash, Pinkie Pie e  Fluttershy, che devono combattere contro il malvagio Re Tornado che vuole invadere Equestria e sottomettere i suoi abitanti.

Il film è tratto  dall’omonima  serie televisiva d’animazione di grande successo: My Little Pony – L’amicizia è magica, creata nel 2010 da Lauren Faust.

Vola Mio Mini Pony (My Little Pony‘n friends)  è invece la prima serie animata che parla dei sei piccoli ponies (andata in onda in Italia nel 1992), prodotta negli Stati Uniti tra il 1986-87 dalla Sunbow Productions sul successo della linea di giocattoli Mio Mini Pony della Hasbro. La serie ebbe un discreto successo anche in Italia, ma raggiunse il massimo della popolarità con l’arrivo di Lauren Faust che ha saputo dar forza e rilievo alla positività dei sei personaggi e alla loro granitica amicizia, facendoli amare ancora di più dal pubblico.

My Little Pony – Il Film, dona  nuovo lustro alla serie tv e ne condensa ed enfatizza il messaggio: la forza dell’amicizia e dell’unione fa superare e vincere qualsiasi difficoltà e col suo potere trasforma  anche i malvagi (o presunti tali).

images (1) (1).jpgE’ un giorno speciale a Equestria, la Principessa dell’Amicizia, Twilight Sparkle è incaricata di organizzare i preparativi per la Festa dell’Amicizia aiutata e sostenuta nel difficile compito dalle amiche Rarity, Applejack, Rainbow Dash, Pinkie Pie e  Fluttershy. Ma la gioia dell’evento e la serenità del paese dei piccoli ponies è oscurato, anche in senso visuale, dall’arrivo dal cielo  di un’ astronave (una barca), inquietante e del tutto particolare, da cui scende la perfida Tempest Shadow (interpretata dalla voce di Emily Blunt e doppiata in italiano da Lorella Cuccarini). Tempest Shadow è il braccio destro di Re Tornado che ha tutte le intenzioni di distruggere il paese dei piccoli ponies, sottometterli e rubargli i poteri sottraendogli il bastone magico di Sakanas.

Inizia così per le sei piccole ponies, una serie di avventure,  in cui dovranno affrontare mostri pericolosi, falsi amici, e perigli  di ogni genere. Si ritroveranno catapultate in luoghi misteriosi, ostili o  meravigliosi e in situazioni in cui stringeranno nuove e preziose amicizie che le aiuteranno a riportare l’ordine nel loro mondo magico e nelle loro vite un tempo sicure e pacifiche ma ora continuamente in pericolo.

maxresdefault (2).jpg

Conosceranno personaggi come Captain Celano, a capo di una banda sgangherata di pirati sottomessi da Re Tornado e stringeranno amicizia con Capper una sorta di gatto umanizzato, scaltro e inizialmente malintenzionato. Faranno visita alla sontuosa e luminosa reggia sottomarina della Regina  Novo e di sua figlia Skystar, dove la perla magica le trasformerà a loro volta in ippogrifi. Tutto e tutti vengono illuminati dai loro poteri magici e dalla positività della virtù dell’Amicizia che brandiscono come un vessillo illuminante e consolatorio. Ma tutta questa profusione di luce e buoni sentimenti è tutto fuorché banale o melensa, anzi, l’azione continua, le fughe rocambolesche e soprattutto la caratterizzazione spiritosa, fresca e ironica delle sei protagoniste e la stramberia di tutti i personaggi che ruotano intorno alle avventure delle ponies, rendono la visione divertente e frizzante anche per il pubblico adulto. Visivamente è un film molto ben realizzato, è stato disegnato a mano, con un’animazione 2D, girato in Computer Grafica prima di essere trasferito in 2D. Il risultato è un effetto molto scenografico e potente nei campi lunghi e uno stile d’animazione molto fluido e intenso, coinvolgente nelle inquadrature medie e ravvicinate. Un grande lavoro è stato fatto anche sotto l’aspetto  dell’illuminazione, sia nella resa dei colori vibranti e intensi che nei giochi di ombre e chiaro scuri. Tutto questo lavoro è stato portato avanti dai realizzatori di My Little Pony – Il Film, con un occhio e un’attenzione particolari  a non “tradire” la fedeltà dei fan della serie TV.

Per questo motivo pur lavorando col massimo della tecnologia hanno scelto di mantenere intatta l’estetica dei personaggi della serie, senza alterarne il mondo visivo ma abbellendolo ed enfatizzandolo al massimo.

Insomma il film non tradisce le aspettative, neppure di chi non conosce la serie e si offre attraverso i suoi teneri e buffi  personaggi come un vivace e affascinante racconto sulla bellezza e il potere dell’Amicizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...