A cavallo della cometa: Gli eroi del Natale

di Laura Pozzi

gli eroi del natale-outoutmagazine1.jpg

Tempi duri per l’asinello Bo, costretto a macinare grano tutto il giorno in un angusto e fatiscente mulino in compagnia di un  anziano “collega” rassegnato, ma generoso e di Dave una sorta di grillo parlante che veste i panni di colomba e gli ricorda puntualmente che la vita è altrove, magari al seguito di un corteo reale prossimo a varcare la città.

Ma il piccolo Bo, ancora non sa che il fato, guidato dalla luce di una portentosa stella cometa, ha in serbo per lui un futuro da protagonista nell’evento più grande di tutti i tempi: la Natività. Il nuovo film d’animazione prodotto dalla Sony Pictures Animation e diretto dall’esordiente Timothy Reckard, in uscita nelle sale il prossimo 30 novembre, rappresenta un buon inizio per addentrarsi e assaporare l’imminente clima natalizio con cui volenti o nolenti siamo destinati a fare i conti.

gli eroi del natale-outoutmagazine2.jpg

Il film pensato per i più piccoli, risulta assai godibile anche per i più grandi, grazie all’originale intuizione di mostrare la storia più vecchia e conosciuta del mondo da una prospettiva insolita e affascinante, quella degli animali del presepio, che regala risate, emozioni e tenerezza, tre elementi che al giorno d’oggi valgono oro colato. Durante il suo ennesimo tentativo di liberarsi dall’opprimente routine quotidiana, Bo in una fuga a dir poco rocambolesca s’imbatte nella dolce Maria che dopo aver celebrato le nozze con Giuseppe, lo accoglie in casa per accudirlo e curarlo da una brutta ferita.

Maria è in procinto di partorire e la sua particolare condizione, la costringe insieme a Giuseppe a raggiungere Betlemme  per dare alla luce Gesù e proteggerlo dai perfidi intrighi di Erode, minacciato dalla nascita del un nuovo Re. Bo, insieme a Dave e alla pecorella Ruth saranno gli eroi per caso di questa incredibile avventura, capaci di contrastare i pericoli incombenti che gravano su Maria e sul nascituro. La fine è nota, ma la magia di certe immagini non può che far rivivere quell’atmosfera tipicamente natalizia che pensiamo di conoscere a memoria e che invece ogni volta sorprende e commuove. La storia raccontata dai teneri, ma coraggiosi animali coinvolge e diverte, anche perché il regista dosa bene gli ingredienti senza eccedere mai. Così i momenti di comicità e i goffi tentativi di Bo e i suoi amici, non risultano mai inutilmente forzati o peggio ancora fuori luogo, perché Reckard conosce perfettamente il senso della misura e il confrontarsi con un tema così alto, rafforza ancor di più il suo talento.

gli eroi del natale-outoutmagazine3.jpg

Molto riusciti poi i personaggi di Maria e Giuseppe due ragazzi svegli e dal cuore grande che non nascondono dubbi e perplessità sul ruolo di cui sono stati inconsapevolmente investiti, ma che affrontano con coraggio, determinazione e una punta d’ironia che consente loro di sdrammatizzare i momenti più cupi. Nonostante il livello d’animazione, non raggiunga gli standard della Disney e della Pixar, le ambientazioni risultano incantevoli e di forte suggestione, grazie sopratutto alla luce abbagliante della cometa, vera star della storia che oltre a mostrare la via, illumina  mente occhi e cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...