M.A.F. – Montefiascone Art Festival

Restituire la libertà privata con l’arte tout court è il fine che persegue questa Prima Edizione del M.A.F. – Montefiascone Art Festival (dal 7 al 15 settembre 2017), promosso dalla Società Sportiva Lazio in affiancamento all’Officina d’Arte OutOut e patrocinato dal Comune di Montefiascone, Assessorato allo Sviluppo del Territorio e Eventi, e che intende raccontare e rivivere reclusioni forzate e costrittive, figlie di errori giudiziari, che a partire da fine ‘800 e giungendo sino ai nostri giorni, hanno lasciato tracce indelebili nella storia di tutti. Da Oscar Wilde ad Alda Merini, passando per Sacco e Vanzetti, Fabrizo De André, Aldo Moro, Enzo Tortora, e molti altri. Il tutto raccontato attraverso l’Arte, quella da sempre promossa dall’Officina d’Arte OutOut, in grado di abbracciare differenti forme espressive: teatro, cinema, danza, materie plastiche e pittoriche. Intento del nostro Progetto è quello di raccontare la prigionia attraverso la cultura. Fare di uno spazio recluso un mezzo di vita e di comunicazione. Uno spazio “ridisegnato” da giovani artisti (attori, danzatrici, film-makers, pittori, scultori) per raccontare storie, vicende e persone che con il loro agire hanno lasciato segni e moniti per le generazioni a venire.

Immagini dalla Conferenza Stampa di Presentazioni (in costruzione)

Rispondi