Il Cavaliere errante, di Kandinskij

Unframed-Canvas-font-b-Prints-b-font-Complex-Simple-By-Wassily-font-b-Kandinsky-b-font.jpgDal 15 marzo al 9 luglio il Mudec, Museo delle culture di Milano, ospita Kandinskij, Il cavaliere errante. Una mostra, curata da Silvia Burini e Ada Masoero, che raccoglie una cinquantina di opere che raccontano il periodo dell’artista che ha portato alla svolta astratta della sua produzione a cui si aggiungono circa 80 lavori tra icone, stampe popolari ed esempi di arte decorativa.

Molte opere vengono esposte per la prima volta in Italia e provengono dai più importanti musei russi, come l’Ermitage di San Pietroburgo, la Galleria Tret’jakov, il Museo di Belle Arti A.S. Puškin e il Museo Panrusso delle Arti Decorative, delle Arti Applicate e dell’Arte Popolare di Mosca. L’esposizione cade nell’anno del centenario della Rivoluzione russa e a ridosso delle celebrazioni del centocinquantesimo anniversario della nascita dell’artista. Info: www.mudec.it/ita

Rispondi