chagall.jpgLa galleria d’arte moderna torinese Elena Salamon ospita dal 21 marzo al 20 maggio una serie di lavori firmati Marc Chagall. In tutto per la precisione sono 63 e ripercorrono gran parte della carriera dell’artista fra i protagonisti dell’arte novecentesca. Fra le pareti dello spazio però non troverete tele ma disegni e stampe che esprimono meglio di altri la leggerezza che contraddistingue l’autore russo naturalizzato francese.

Litografie, acqueforti e puntesecche, infatti, si presentano all’osservatore colorate, soggetti che a volte volano nello spazio senza gravità altre poggiano sul fondo del foglio e tradiscono le ispirazione fauves fuse con un’irriducibile cultura popolare russa. I temi sono dei più svariati dal circo al teatro, soggetti che hanno sempre contraddistinto la produzione del pittore e si esprimono in mucche danzanti e amanti in volo sopra i tetti delle città. Un’occasione, insomma, per scoprire una produzione meno famosa dell’artista ma non per questo meno fondamentale.

Rispondi